cerca CERCA
Domenica 17 Ottobre 2021
Aggiornato: 08:02
Temi caldi

Milleproroghe, slittano norme sulla class action

17 dicembre 2019 | 18.16
LETTURA: 1 minuti

Rinvio di sei mesi nella bozza del dl che dovrebbe essere presentata venerdì in Cdm

alternate text
(Fotogramma)

Slittano di sei mesi le norme sulla class action. L'azione collettiva dovrebbe scattare ad aprile 2020, ma le necessarie modifiche dei sistemi informativi non sono ancora state attuate e, di conseguenza, è probabile che entrerà in vigore a partire da ottobre. E' quanto prevede una bozza del dl milleproroghe che dovrebbe essere presentato venerdì in Cdm. Sei mesi in più dunque di quanto previsto dalla legge del 12 aprile 2019 che decreta l'entrata in vigore il 18 aprile 2020 (cioè dodici mesi dopo la pubblicazione in Gazzetta ufficiale). La modifica prevista porterebbe l'entrata in vigore della class action a slittare di diciotto mesi. La norma, in precedenza, era contenuta nella bozza di un emendamento al ddl bilancio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza