cerca CERCA
Martedì 09 Marzo 2021
Aggiornato: 08:41
Temi caldi

Gb

Minacce di morte al portiere del Liverpool

28 maggio 2018 | 12.46
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Il portiere del Liverpool Loris Karius (AFP PHOTO)
Londra, 28 mag. (AdnKronos/Dpa)

La polizia inglese indagherà sulle minacce di morte al portiere del Liverpool, Loris Karius, dopo la finale di Champions League.

Karius è stato preso di mira sui social media dopo che i suoi due errori hanno permesso al Real Madrid di vincere per 3-1 a Kiev sabato la Champions, con diversi post in cui si desiderava la morte del portiere tedesco e della sua famiglia.

INDAGINI - "Prendiamo molto sul serio i post sui social media di questo tipo. Si indagherà sulle minacce", hanno riferito i media britannici citando la Merseyside Police. "Gli agenti sono consapevoli di una serie di commenti e minacce fatte attraverso i social media. La polizia di Merseyside vorrebbe ricordare agli utenti dei social media che qualsiasi offesa, tra cui comunicazioni malevole e comportamenti minacciosi, saranno esaminate".

LACRIME - I due clamorosi errori di Karius nella finale, regalando la palla a Benzema per il primo gol del Real Madrid e mandando in rete un tiro velleitario di Bale dalla distanza per al terza rete merengues, hanno spianato la strada alla squadra di Zidane. Il portiere a fine gara è uscito in lacrime e ha ammesso i suoi errori chiedendo scusa ai tifosi, dicendo: "Mi piacerebbe tornare indietro nel tempo".

SOCIAL - Lo stesso Karius sui social domenica ha chiesto scusa: "Non ho dormito veramente fino ad ora... le scene mi girano ancora nella testa, ancora e ancora" ha scritto su Twitter. "Sono infinitamente dispiaciuto per i miei compagni di squadra, per voi tifosi e per tutto lo staff ... so che ho fatto due grandi errori e siete tutti giù".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza