cerca CERCA
Martedì 24 Maggio 2022
Aggiornato: 23:40
Temi caldi

Mise: passaggio consegne Zanonato-Guidi, Electrolux tra le priorita'

24 febbraio 2014 | 18.37
LETTURA: 2 minuti

Mattinata di lavoro, in parte dedicata al passaggio di consegne con Flavio Zanonato, quella del ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi. Che, prima di recarsi al Senato per il discorso programmatico del premier Renzi per il voto di fiducia, è arrivata di prima mattina al dicastero di via Veneto. Nell'ufficio del ministro l'incontro con Zanonato che e' durato circa un'ora: non un semplice atto di cortesia formale, dunque, ma un confronto che verosimilmente e' stato incentrato sui principali temi all'attenzione del ministero le cui competenze sono molteplici. Non solo industria, certo, nell'orizzonte del ministro Guidi anche se sono ancora numerosi i dossier sulle vertenze aziendali 'congelati' dalla crisi di governo.

Tra le prime vertenze che saranno affrontate dal ministero guidato da Guidi, figura con tutta probabilita' quella relativa ad Electrolux per la quale sia il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia che il presidente della commissione Lavoro della Camera, Cesare Damiano, chiedono una convocazione ad horas delle parti.

E se tra domani e dopodomani si dovrebbe chiarire il destino delle deleghe affidate ai sottosegretari e, fin qui, a due viceministri (Catricala' e Calenda), anche al ministero di via Veneto, come in altri dicasteri, si sono creati dei vuoti nella struttura che il nuovo ministro sara' chiamato a riempire: a partire da un nuovo capo di gabinetto dopo l'uscita di Goffredo Zaccardi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza