cerca CERCA
Domenica 05 Febbraio 2023
Aggiornato: 23:55
Temi caldi

Missili in Polonia, Erdogan: "Accusare Russia aumenta solo tensioni"

16 novembre 2022 | 09.26
LETTURA: 1 minuti

Il presidente turco: 'impressione generale è che missile non sia di fabbricazione russa'

alternate text

Accusare la Russia dopo aver scoperto che i missili caduti in Polonia non sono russi aumenterà ulteriormente le tensioni, ha affermato il Presidente turco Recep Tayyip Erdogan, citato dall'agenzia Anadolou.

Esiste "l'impressione generale che i missili caduti in Polonia non siano di fabbricazione russa", ha dichiarato ancora Erdogan, parlando di possibile "errore tecnico". "Rispetto la posizione della Russia, che ha detto che non si tratta di un suo missile. Per noi, questo è importante", ha dichiarato ancora Erdogan, rispondendo a una domanda della Tass.

Il presidente turco ha quindi definito importanti le affermazioni del presidente americano Joe Biden, secondo cui "non sono missili di fabbricazione russa". "Credo che insistere sul fatto che i missili fossero di fabbricazione russa gonfierà la vicenda. Piuttosto stiamo cercando il più possibile di far sedere Russia ed Ucraina allo stesso tavolo negoziale. A questo fine riteniamo che simili metodi, come le provocazioni, non siano corrette. La strada è quella che passa attraverso il dialogo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza