cerca CERCA
Sabato 25 Giugno 2022
Aggiornato: 10:46
Temi caldi

Animazione

Rai: mito e confronto tra popoli a 'Cartoons on the bay 2016'

23 marzo 2016 | 17.29
LETTURA: 6 minuti

alternate text

Oltre 500 opere in concorso, 50 Paesi rappresentati, un Pulcinella Award finalmente assegnato da una giuria di bambini e una nuova sigla realizzata di concerto da Asifa e Cartoon Italia. Con nuovi record e due grandi novità, 'Cartoons on the bay' celebra i suoi 20 anni di vita. Il festival dell’animazione cross-mediale e della tv dei ragazzi, promosso da Rai e realizzato da Rai Com, si svolgerà per la terza volta consecutiva a Venezia nella sede di Palazzo Labia dal 7 al 9 aprile prossimi e vedrà come Paese ospite il Sud Africa.

Tema portante del festival, che per il secondo anno consecutivo ha ottenuto l’Alto Patronato del presidente della Repubblica, la declinazione del mito e il confronto tra i popoli attraverso i miti, le religioni e i flussi migratori. Questioni importanti e di grande attualità che saranno protagoniste di un’ampia retrospettiva e di molte anteprime. La prima a essere presentata al grande pubblico sarà 'Robinson Crusoe' di Studio Canal, distribuito da Notorius Pictures, nelle sale italiane dal 5 maggio.

"'Cartoons on the bay' si prende dei rischi - ha detto durante la conferenza stampa di presentazione Roberto Genovesi, al suo settimo anno alla direzione artistica della manifestazione - perché vuole raccontare non solo ciò che facciamo, ma da 20 anni e soprattutto da 7 anni a questa parte, cerca di raccontare ciò che potremo fare e non abbiamo ancora fatto sul fronte dell'animazione. E quindi un'apertura decisa e irreversibile nei confronti delle nuove tecnologie. Non se ne scappa. La tv è solo uno strumento, insieme a tanti altri, a internet, videogiochi, fumetti, fa parte di un grande meccanismo e di un grande progetto che vede il bambino, il ragazzo, l'adolescente al centro".

"Questo per noi è fondamentale - ha aggiunto Genovesi - ma questo non vuol dire che l'animazione non debba avere un ruolo portante dal punto di vista classico, perché tutte le aziende italiane hanno una potenzialità enorme e lo hanno dimostrato mettendosi tutte insieme per regalare a 'Cartoons on the bay' quest'anno la sigla del 20esimo anniversario".

Per Luigi De Siervo, amministratore di Rai Com, questo festival costituisce "un osservatorio su tendenze, stili e tecniche con cui questo mondo si sta evolvendo", capace di "accogliere tutto ciò che può arrivare da fuori". Ed "è un'arena competitiva in cui i nostri hanno la possibilità di mettersi a confronto con i prodotti internazionali".

Ospiti d’onore di questa edizione saranno due colonne dell’universo della creatività. Richard Garriott, inventore dei giochi di ruolo online (a lui è attribuita la creazione del termine 'avatar') e astronauta per hobby, e Chris Vogler, il padre della sceneggiatura cinematografica moderna. Entrambi riceveranno il Pulcinella Special Award.

A raccontare il Sudafrica sarà una delegazione composta dalle figure più importanti dell'animazione sudafricana, a partire da Firdoze Bulbulia, produttrice indipendente e fondatrice e direttore di Africa's Best Channel – ABC. Come sempre, il programma dedicato al Paese ospite sarà completato da uno showcase delle più importanti produzioni degli ultimi anni, dalle serie animate ai cortometraggi, spaziando tra tutte le diverse tecniche.

La giuria internazionale che sarà chiamata ad assegnare i Pulcinella Award 2016 è composta da Eleonora Andreatta (direttore Rai Fiction), Firdoze Bulbulia (fondatrice di Africa’s Best Channel), Richard Garriott (ideatore dei giochi di ruolo online), Maura Regan (vice presidente Sesame Workshop) e Orion Ross (vice presidente Disney Channels EMEA).

"Rai Fiction è partner di 'Cartoons on the bay' sin dalla prima edizione nel 1996, quando ancora l’animazione italiana non era presente sui palinsesti delle nostre televisioni - ha ricordato Andreatta - E in questi anni ha accompagnato la crescita e il consolidamento di un tessuto produttivo, di una rete di talenti e aziende di qualità riconosciuta a livello internazionale. Il confronto con il meglio della produzione internazionale è tra le principali finalità di questo festival".

"Questo è un festival - ha aggiunto il direttore Rai Fiction - che riesce a mostrare nella stessa cornice i cartoni animati televisivi, quelli che vanno in onda tutti i giorni e sono visti dal grande pubblico di bambini, ragazzi e famiglie, insieme alle opere più innovative. Quest’anno la partecipazione di opere di Rai Fiction è particolarmente ricca".

Ci sono infatti 6 titoli coprodotti da Rai Fiction che hanno ricevuto una nomination ai Pulcinella Awards 2016, da 'Pimpa Giramondo' nella categoria Prescolare a 'Zorro - La leggenda' nella categoria Kids, alle serie 'Flying Squirrels' e 'Peanuts' nella categoria Ragazzi, a '7 nani ed io' nella categoria Ibride e Live e infine nella categoria Piloti 'Nefertina' un progetto italiano. A questi si aggiunge lo special tv 'Il traguardo di Patrizia' al quale è stato assegnato il Premio speciale Unicef.

Inoltre "le cinque opere selezionate per il concorso Serie Kids Italiane per la giuria popolare di bambini sono tutte coprodotte da Rai Fiction. E infine, non va sottovalutata la presenza italiana e Rai nello showcase internazionale, con opere di grande interesse e novità, tra cui 'Giulio Coniglio', la nuova serie di 'Mofy' e 'Maggie e Bianca Fashion Friend'", ha concluso Andreatta.

Alla factory milanese Gertie, per il lavoro fatto con il lungometraggio 'Iqbal', e al polacco CD Projekt Red, per il videogioco The Witcher che continua a far razzia di riconoscimenti in giro per il mondo, sarà assegnato il Pulcinella Award per il miglior studio dell'anno. La scelta del miglior progetto d’animazione nel quadro dell’ormai classico premio Pitch Me! viene affidata a tre creativi dei fumetti e della letteratura: Francesco Artibani, Matteo Strukul e Claudio Villa.

Il primo è uno degli sceneggiatori di punta della Disney, il secondo uno dei più apprezzati autori emergenti nel settore young adult, il terzo il copertinista ufficiale di Tex. Autore, naturalmente, del manifesto del festival. Per la prima volta, invece, una giuria di bambini sceglierà il cartoon italiano più bello nella categoria Kids.

In questa nuova edizione sarà inoltre presentata 'Pio Rocks - Music is life', la nuova serie animata in 3D ispirata al video 'Il Pulcino Pio' e prodotta da Rai Com. Anche quest'anno sarà presente al festival Cartoon Network che presenterà due delle sue migliori produzioni originali per i Pulcinella Awards: Clarence e Adventure Time.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza