cerca CERCA
Lunedì 17 Gennaio 2022
Aggiornato: 00:46
Temi caldi

M.O.: Anp, 5mila detenuti palestinesi in sciopero fame in Israele

20 maggio 2014 | 12.24
LETTURA: 2 minuti

alternate text

(Aki) - Oltre cinquemila palestinesi attualmente detenuti nelle carceri israeliane sono oggi in sciopero della fame per una giornata di solidarieta' con i 120 prigionieri in regime di detenzione amministrativa che hanno intrapreso questa forma di protesta dallo scorso 24 aprile. Lo ha annunciato il vice ministro dell'Anp per gli Affari dei detenuti, Ziad Abu Ain, che all'agenzia di stampa Anadolu ha spiegato che ''tutti i detenuti palestinesi sono in sciopero della fame oggi in solidarieta' con i prigionieri in detenzione amministrativa''. Il vice ministro ha quindi detto che ''le condizioni dei detenuti stanno peggiorando'' e alcuni potrebbero anche morire per le precarie condizioni di salute.

Sono circa cinquemila i palestinesi nelle carceri israeliane, secondo gli ultimi dati del Centro di studi e ricerche sui palestinesi. Tra questi si contano 200 minorenni e 19 donne, ha precisato la ong. In base alla legge israeliana, i prigionieri in regime di detenzione amministrativa possono restare in carcere anche senza un processo per motivi di ''sicurezza''. La detenzione amministrativa varia da un minimo di sei mesi e puo' essere estesa a cinque anni da tribunali penali israeliani.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza