cerca CERCA
Domenica 23 Gennaio 2022
Aggiornato: 15:07
Temi caldi

Mo: Gattegna (Ucei), appello a ebrei italiani per orgoglio più forte di odio

19 novembre 2014 | 17.32
LETTURA: 2 minuti

Un appello a tutti gli ebrei italiani, affinché "vivano con orgoglio la propria identità, perché i nostri valori, quel sistema di valori che i nostri nemici vorrebbero vedere disfatto, sono più forti del loro odio" viene lanciato da Renzo Gattegna, presidente dell'Ucei, l'unione delle comunità ebraiche italiane, dopo l'attentato alla sinagoga di Gerusalemme che ha provocato sette morti: quattro rabbini, un poliziotto e i due terroristi palestinesi.

Intanto, proseguono i contatti di Gattegna, per valutare, assieme alle autorità italiane, gli effetti dell'azione sanguinosa compiuta ieri. "L'asse di collaborazione con istituzioni e forze di sicurezza si conferma eccellente - riferisce l'Ucei - Nell'ambito dei numerosi colloqui che si stanno svolgendo in queste ore, ad essere presi in considerazione sono i diversi scenari e i rischi relativi alla tutela dell'integrità fisica delle persone oltre che di sinagoghe, comunità e luoghi ebraici".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza