cerca CERCA
Martedì 27 Settembre 2022
Aggiornato: 23:25
Temi caldi

Mo: Mogherini, faremo il possibile per sostenere cessate il fuoco

16 luglio 2014 | 14.35
LETTURA: 2 minuti

"Tutto quello che possiamo fare per sostenere questo cessate il fuoco verrà fatto, lo farà non solo l'Italia, ma anche in coordinamento con gli altri Paesi europei e gli Stati Uniti. Mi auguro che questi giorni finiscano presto". Ad assicurarlo è stata il ministro degli Esteri Federica Mogherini, che oggi in Israele ha incontrato il presidente israeliano Shimon Peres."La mia visita - ha ribadito il capo della diplomazia italiana - è per sostenere questo sforzo per raggiungere un cessate il fuoco e riprendere immediatamente il dialogo in modo dinamico e creativo, per porre fine a questo conflitto".

"E' una visita - ha ricordato Mogherini - che abbiamo pianificato settimane fa, ma è ancora più importante in questi giorni, prima di tutto per avere una visione più da vicino delle dinamiche e anche per esprimere la nostra preoccupazione. La mia visita ieri a Ashdod mi ha mostrato la forte pressione fisica e psicologica sulle persone. Come madre ho capito molto bene la pressione, la tensione lì e, allo stesso tempo, il numero delle vittime civili a Gaza è estremamente preoccupante. Penso che sia nell'interesse di israeliani e palestinesi, specialmente a Gaza, porre fine a questo".

"La regione è tesa - ha concluso la titolare della Farnesina - e c'è il rischio di radicalizzazione nel mondo arabo e anche in Europa, dove sappiamo che dobbiamo prestare attenzione al rischio di antisemitismo, soprattutto in questi giorni".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza