cerca CERCA
Martedì 28 Giugno 2022
Aggiornato: 18:21
Temi caldi

M.O.: ok Israele a altri 172 alloggi a Gerusalemme Est, Anp condanna

18 giugno 2014 | 17.04
LETTURA: 2 minuti

(Aki) - La decisione di Israele di costruire 172 nuovi alloggi nella colonia di Har Homa, a Gerusalemme Est, "rappresenta un atto intimidatorio che contribuisce ad aumentare la tensione". E' quanto ha dichiarato Nabil Abu Redeineh, portavoce della presidenza dell'Autorita' nazionale palestinese (Anp), secondo cui "la determinazione del governo israeliano a portare avanti la politica degli insediamenti e l'ebraicizzazione a Gerusalemme e in tutti i Territori palestinesi e' contraria a tutte le leggi internazionali".

Il portavoce ha attribuito "al governo israeliano la responsabilita' per le pericolose conseguenze che deriveranno dal continuare le attivita' di insediamento", chiedendo alla comunita' internazionale e a tutte le parti coinvolte di intervenire per fermare questa politica che "generera' un clima negativo per tutte le questioni della regione".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza