cerca CERCA
Venerdì 07 Ottobre 2022
Aggiornato: 10:37
Temi caldi

Mo, raid Israele a Nablus: ucciso leader Brigate Martiri al-Aqsa

09 agosto 2022 | 09.23
LETTURA: 1 minuti

Almeno trenta palestinesi sono rimasti feriti, di cui quattro in modo grave

alternate text
(Afp)

Il leader delle Brigate dei Martiri di al-Aqsa, Ibrahim Nabulsi, è stato ucciso in un'operazione israeliana a Nablus, in Cisgiordania. Lo riporta il Jerusalem Post ricordando che Nabulsi era ricercato da tempo e più volte era fuggito al tentativo israeliano di arrestarlo. Le Forze della difesa israeliana hanno confermato che il terrorista ricercato è morto in uno scontro a fuoco tra i miliziani palestinesi e i militari di Tel Aviv che hanno fatto irruzione nell'abitazione di Nabulsi.

Leggi anche

Secondo le Forze della difesa israeliane, nel raid ha perso la vita anche un altro palestinese che era all'interno della casa di Nabulsi. Non si sono registrati feriti o vittime tra le forze israeliane.

Secondo quanto riporta la Mezzaluna Rossa palestinese, almeno trenta palestinesi sono rimasti feriti, di cui quattro in modo grave, in seguito al raid. I feriti sono stati trasportati in ospedale per ricevere le cure necessarie. Tra loro ci sarebbe anche una donna.

Le autorità israeliane hanno intanto riaperto il valico di Erez con la Striscia di Gaza per i lavoratori provenienti dall'enclave palestinese. Lo riporta l'agenzia di stampa Walla. Il valico di Erez era stato chiuso in seguito al lancio dell'operazione Breaking Dawn ed era stato riaperto ieri sono per obiettivi umanitari.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza