cerca CERCA
Giovedì 26 Maggio 2022
Aggiornato: 07:09
Temi caldi

Design: MoaCasa 2017, funzionari Entrate in fiera per consulenze fiscali

23 ottobre 2017 | 12.07
LETTURA: 6 minuti

alternate text

I funzionari dell'Agenzia delle Entrate entrano a Moacasa 2017, la manifestazione organizzata da Moa Società Cooperativa dal 28 ottobre al 5 novembre alla Fiera di Roma. Oltre a design e creatività, si possono trovare anche indicazioni utili soprattutto in materia di ristrutturazioni edilizie, bonus mobili e risparmio energetico. Per essere aggiornati su incentivi e agevolazioni fiscali, i funzionari dell'Agenzia delle Entrate sono, infatti, a disposizione del cittadino per fornire informazioni e linee guida sugli incentivi fiscali per la casa, sulle scadenze e sugli adempimenti per usufruire delle agevolazioni. Durante la fiera, sarà possibile creare un account personale per il 'cassetto fiscale': tramite il rilascio di un pin code autenticato presso l’agenzia, si può usufruire di diversi servizi direttamente on line come predisporre il pagamento telematico in autocompilazione per i modelli F24 standard, la registrazione dei contratti di locazione e affitto di beni immobili, richiedere visure catastali e informazioni in materia catastale, nonché richiedere il duplicato della tessera sanitaria o del tesserino di codice fiscale.

In termini di design, invece, una delle nuove tendenze dell'abitare è la ricerca dell’equilibrio tra pieni e vuoti per un arredo sofisticato, in cui enfatizzata è la leggerezza del segno. All’interno dei tre padiglioni Moacasa protagoniste sono le proposte delle migliori aziende del settore altamente qualificate e specializzate, espositori e mobilieri delle diverse regioni d’Italia. Di tendenza è un'alternanza di linee e curve che tracciano un ambiente geometrico e moderno, dove l’eleganza dell’insieme è dato da un gioco di materiali contrastanti e trasparenze. Questa edizione si arricchisce di un’area dedicata alle soluzioni pratiche per chi sta arredando o ristrutturando casa. Al padiglione 3 spazio a spunti e idee per rinnovare l’ambiente domestico in base alle proprie esigenze ed essere informato sulle ultime agevolazioni fiscali.

Per chi vuole regalare un look tutto nuovo al proprio arredo, l’Aipi, Associazione italiana progettisti d’interni, è presente in fiera con un gruppo di interior designer pronti a mettere a completa disposizione dei visitatori il proprio estro creativo per regalare un tocco di novità agli arredi, dando suggerimenti sulle nuove tendenze e consigli mirati per riorganizzare gli spazi. Giovani coppie in cerca di idee per arredare la propria casa e tutti coloro che desiderano dare nuova veste alla propria abitazione possono contare su un team di professionisti qualificati per ricevere consulenze gratuite con soluzioni d’arredo mirate, secondo esigenze e budget.

La zona giorno conquista una sua individualità con dettagli di design dalle cromie in continuo mutamento: le lampade da soffitto, statiche o fluttuanti con sottili fili in acciaio, oltre a donare all’ambiente luminosità, creano un’atmosfera cangiante. I riflessi scaturiscono dalle forme irregolari dei cristalli che ricordano bolle di sapone o riproducono clessidre in sospensione. Non solo le lampade, anche i tavoli catturano la scena con basi in acciaio verniciato trasparente, goffrato bianco, nero o graphite e piano in ceramica. Predominante nella sala da pranzo è la linea diagonale, creata dalle gambe in metallo disposte a 'x', spezzata solo dalla forza del top.

Tra i materiali non solo l’acciaio, tornato in voga con lo stile industrial, anche il legno continua a mantenere il suo ruolo predominante nella realizzazione di mobili, tra innovazione e tradizione: ogni arredo è un pezzo unico e inimitabile, contraddistinto da venature e colori irripetibili, caratteristiche che solo il vero legno può offrire. Per realizzare ambienti personalizzati e originali, interessante è giocare con diverse dimensioni, inserendo un oggetto macro come un fiore, un vaso o una scultura per dare nuovo slancio a un ambiente troppo inquadrato e minimalista.

Una soluzione pratica ed elegante è la cucina che confluisce nel living: moderne e versatili con innumerevoli finiture, gli elementi modulari sono in grado di adattarsi perfettamente a ogni singola esigenza. La composizione cucina+living, accomunati dalla scelta di un materiale che collega gli ambienti anche a vista, si divide in un’area operativa e una zona giorno. I nuovi sistemi di cucina sono versatili grazie anche all’utilizzo di materiali come i duraturi melaminici, i laccati colorati, le calde essenze legno e l’innovativa ecomalta, utilizzata per ante e piani di lavoro. Quest’ultimo materiale simula il cemento con il vantaggio di essere resistente, idrorepellente, stabile nel tempo, eco-compatibile, riciclabile e privo di sostanze tossiche per l’uomo e l’ambiente.

Sempre più apprezzata in cucina è l’isola dotata di zona lavaggio a scomparsa, una soluzione funzionale e utile a far apparire sempre in ordine il piano lavoro. I colori sono neutri, alternati a tocchi d’effetto in legno, mentre l’elemento inaspettato è costituito da strutture in alluminio tubolari verniciate in nero e con ripiani in vetro, un richiamo al gioco geometrico di pieni e vuoti che trasmette un senso di massima pulizia, luminosità e leggerezza.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza