cerca CERCA
Venerdì 24 Settembre 2021
Aggiornato: 00:02
Temi caldi

Modulo Plf per viaggiare in Europa: cos'è

19 luglio 2021 | 20.07
LETTURA: 1 minuti

Il green pass Covid non sempre basta, molti Paesi Ue richiedono la compilazione del Passenger Locator Form

alternate text
(Foto Afp)

Oltre al Green pass, per viaggiare in Europa può servire anche compilare il modulo Plf (Passenger Locator Form). Conosciuto anche come Passenger Locator Card è un modulo con cui vengono raccolte informazioni sull'itinerario di viaggio, recapito telefonico e indirizzo di permanenza sul territorio per permettere all’Autorità sanitaria di contattare tempestivamente il passeggero, qualora esposto ad una malattia infettiva diffusiva durante il viaggio in aereo o a bordo di qualsiasi mezzo di trasporto.

Per avere tutte le informazioni necessarie su questo modulo è stato sviluppato il sito web app.euplf.eu per promuovere l’utilizzo di un unico modulo digitale europeo – EU digital Passenger Locator Form (dPLF).

Una volta inviato il modulo, il passeggero riceverà all'indirizzo email indicato in fase di registrazione, il dPLF in formato pdf e QRcode che dovrà mostrare direttamente dal suo smartphone (in formato digitale) al momento dell’imbarco. In alternativa, il passeggero potrà stampare una copia del dPLF da mostrare all’imbarco. Il dPLF andrà inviato obbligatoriamente prima dell’imbarco.

È necessario compilare un modulo per ciascun passeggero adulto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza