cerca CERCA
Sabato 22 Gennaio 2022
Aggiornato: 22:45
Temi caldi

Tabacco: Moige, bene intesa Gdf-Philip Morris anche per tutela minori

23 luglio 2014 | 18.16
LETTURA: 2 minuti

"Gli accordi come quello siglato oggi dalla Guardia di Finanza e da Philip Morris Italia per la lotta alla contraffazione e al contrabbando sono accordi significativi e auspicabili all'interno della consapevolezza che il contrabbando è un problema per tutti", dice il direttore generale Affinita

alternate text

"Gli accordi come quello siglato oggi dalla Guardia di Finanza e da Philip Morris Italia per la lotta alla contraffazione e al contrabbando sono accordi significativi e auspicabili all'interno della consapevolezza che il contrabbando è un problema per tutti, a partire dallo Stato cui sottrae entrate, e soprattutto per la tutela dei minori a cui offre un accesso non controllato al tabacco". Lo dice a Labitalia Antonio Affinita, direttore generale del Moige (Movimento Italiano Genitori) commentando l'intesa firmata oggi contro il mercato illegale dei tabacchi lavorati.

"Il Moige -spiega ancora Affinita- è da sempre molto attento alla problematica dell'accesso dei minori ai prodotti del tabacco. In Italia il tema è trattato da una normativa rigorosa che pone ai tabaccai limiti alla vendita ai minorenni e che prevede anche multe salate per chi non rispetta questi limiti".

"Il contrabbando, invece -spiega ancora il direttore generale del Moige- fa 'esplodere' l'accesso dei minori al tabacco. Per questo c'è bisogno di un maggior presidio del territorio e per questo sono benvenute iniziative di collaborazione tra mondo istituzionale e aziende".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza