cerca CERCA
Mercoledì 10 Agosto 2022
Aggiornato: 12:41
Temi caldi

"Molla nelle lasagne a mensa scolastica"

27 marzo 2019 | 17.07
LETTURA: 2 minuti

M5S Lombardia chiede verifiche sul caso in una scuola di Pieve Emanuele

alternate text

"Oggi presso la mensa" di una "scuola primaria" di Pieve Emanuele, alle porte di Milano, "è stata ritrovata una molla di ferro nelle lasagne destinate ai bambini". E' un caso "scandaloso", afferma Gregorio Mammì, consigliere regionale di M5S in Lombardia. "Tutta questa vicenda va chiarita al più presto e auspico che l'Ats faccia tutte le verifiche e i controlli del caso".

"Una molla di ferro non può finire nel piatto dei nostri figli e le mense scolastiche devono essere sicure", incalza l'esponente pentastellato che si rivolge anche al leghista Emanuele Monti: "Auspico che il presidente della Commissione regionale Sanità voglia affrontare al più presto i problemi connessi alle mense dei nostri figli. Il caso di Pieve Emanuele purtroppo non è isolato - sottolinea Mammì - Spesso si parla di mense come aziende che devono fare solo utili, senza pensare al ruolo primario che svolgono sia per l'educazione che per la salute dei nostri figli". "Già nella scorsa legislatura - ricorda - avevo seguito, da consigliere comunale, le vicende connesse ai disservizi delle mense, chiedendo maggiori controlli e maggiore qualità del cibo servito. Il Movimento 5 Stelle di Pieve Emanuele presenterà una question time urgente per chiarire che cosa sia successo per il prossimo Consiglio comunale utile".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza