cerca CERCA
Sabato 06 Marzo 2021
Aggiornato: 16:09
Temi caldi

Mondo Rai /Appuntamenti e novità

19 gennaio 2021 | 19.03
LETTURA: 6 minuti

alternate text
Roma, 19 gen. (Adnkronos)

Domani alle 21.20 Rai2 trasmetterà il film di Brandom Camp ‘Qualcosa di speciale’ con Martin Sheen, Aaron Eckhart e Jennifer Aniston. Questa la trama: un vedovo decide di scrivere un libro su come superare il dolore di una perdita che diventa un caso editoriale. Reinventatosi come carismatico guru capace di infondere l'autoconsapevolezza, l'uomo si innamora di una ragazza conosciuta in un seminario che gli fa capire come, nonostante tutto, lui non sia ancora riuscito a venire a patti col proprio dolore.

Cristiana Capotondi è la protagonista del film di Marco Tullio Giordana “Nome di donna”, in onda su Rai Movie (canale 24 del digitale terrestre) domani alle 21.10. Nina Martini si trasferisce da Milano in un piccolo paese della Brianza con sua figlia in cerca di lavoro. Dopo un periodo di prova, viene assunta presso una residenza per anziani facoltosi. La stabilità ritrovata ben presto viene messa a dura dal direttore della struttura che comincia a farle delle avance. Nina vuole denunciarlo, ma si trova a combattere con l'omertà delle colleghe e la prepotenza di un sistema amministrativo conservatore e dispotico. Nina è così costretta a iniziare un’appassionata battaglia per far valere i suoi diritti e la sua dignità.

Il Kunsthistorisches Museum Wien è tra i più importanti al mondo: tra le sue sale, è possibile ammirare le principali opere di Rubens, Vermeer, Dürer e la più grande collezione di Bruegel esistente. “I più grandi musei del mondo”, in onda domani alle 19.30 su Rai5, visita questo museo e racconta anche il Castello Belvedere, le cui sale barocche riuniscono i capolavori dell'età d'oro di Vienna con artisti come Klimt, Schiele e Kokoschka, e il Museo Leopold, con la più grande collezione di opere di Schiele. Infine, lo splendido Palazzo della Secessione, dove si trova il famoso “Fregio di Beethoven”, capolavoro di Gustav Klimt.

Su Rai4 'La quinta onda' - su Rai3 'Passato e Presente'Domani alle 21.20 Rai4 (canale 21 del digitale terrestre) si tinge di fantascienza con “La quinta onda”, thriller post-apocalittico tratto dall’omonimo romanzo di Rick Yancey, capostipite di una saga fantasy young adult di grande successo. Diretto dal regista e sceneggiatore britannico J. Blakeson, già autore del cult La scomparsa di Alice Creed, il film racconta la resistenza di un gruppo di umani sopravvissuti a ben quattro invasioni aliene, le cosiddette onde, ma il presagio che una quinta onda sia imminente mette in allarme i terrestri, tra cui l’adolescente Cassie, alla ricerca del fratellino perduto Sam. Nel cast del film la star Chloë Grace Moretz nel ruolo principale, affiancata da Liev Schreiber, Maria Bello e Ron Livingston.Dopo l’Armistizio dell’8 settembre 1943, l’esercito tedesco occupa il territorio italiano, mentre le nostre forze armate si disgregano. I Carabinieri sono tra i pochi militari che rimangono al loro posto, in virtù delle funzioni di polizia che devono svolgere e grazie alla loro presenza capillare sul territorio. In quei giorni concitati, a Torrimpietra, una località a 30 chilometri da Roma, un’esplosione causata incidentalmente da un gruppo di paracadutisti tedeschi durante un’ispezione, viene fatta passare per un attentato. I tedeschi rastrellano per rappresaglia 22 civili, destinandoli alla fucilazione. Il vicebrigadiere dei carabinieri Salvo D’Acquisto, di stanza in caserma, si autoaccusa dell’atto e sacrifica la propria vita per salvare quella degli ostaggi. Un personaggio raccontato dalla professoressa Isabella Insolvibile e da Paolo Mieli a “Passato e Presente”, in onda domani alle 13.15 su Rai3 e alle 20.30 su Rai Storia. Medaglia d’oro al valor militare, Salvo D’Acquisto diventa il simbolo della dedizione e dello spirito di sacrificio dell’Arma e il suo gesto non rimarrà isolato. Durante i venti mesi di occupazione tedesca, infatti, altri carabinieri daranno la vita per proteggere le popolazioni civili, oppure supporteranno la Resistenza e la lotta di liberazione.Un viaggio alla scoperta del cervello umano, della sua struttura e delle nuove scoperte in ambito neuroscientifico. Lo propongono Davide Coero Borga e Maurizio Corbetta, neurologo del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università degli Studi di Padova, nel nuovo appuntamento con “Newton”, il programma di informazione e approfondimento scientifico di Rai Cultura, in onda domani alle 21.30 su Rai Scuola. Maurizio Corbetta partecipa allo Human Brain Project, un ambizioso progetto europeo di mappatura del cervello umano e, fra gli altri, ha pubblicato i suoi studi sulla rivista Nature Communications. Corbetta presenta il Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Padova, dove con l’uso di tecnologie all’avanguardia, i medici e i ricercatori sono in grado di effettuare stimolazione cerebrale e scansioni del cervello ad altissima risoluzione. Luca Perri, dal suo Osservatorio sulle bufale scientifiche, smaschera alcuni pregiudizi sull’uso del cervello.

Su Rai Premium 'La baronessa di Carini' - su RaiPlay i 'Beforeigners'Domani in prima serata alle 21.10 su Rai Premium (canale 25 del digitale terrestre), va in onda “La baronessa di Carini” di Umberto Marino. Il film tv, interpretato da Vittoria Puccini, Luca Argentero ed Enrico Lo Verso, è un remake dello sceneggiato tv del 1975 “L'amaro caso della baronessa di Carini”. Sicilia, 1860. Laura viene data in sposa al Barone di Carini, Don Mariano La Grua, un uomo arrogante e violento. La vita della ragazza sembra destinata all'infelicità fino al giorno in cui incontra Luca Corbara, in Sicilia per fare una ricerca sulle proprie origini, partendo da un misterioso medaglione. Tra i due nasce un amore assoluto e travolgente che rischia di finire in maniera tragica quando esplode la rabbia del marito tradito. Una vicenda autentica e antica entrata nella leggenda.La città di Oslo viene improvvisamente invasa da persone che provengono dal passato e la loro integrazione con gli umani di oggi non è affatto semplice. Fra omicidi e viaggi nel tempo l’originalissima produzione norvegese firmata HBO Europe arriva su RaiPlay in prima visione esclusiva per l’Italia da domani. La serie inizia con uno strano fenomeno mondiale che si verifica nell’oceano a largo di Oslo, quando potenti lampi di luce sono seguiti dall’improvvisa apparizione di persone provenienti da tre epoche diverse: l’età della pietra, il medioevo e il tardo 800. Li chiamano Beforeigners e non ricordano nulla di quanto accaduto. Una sola cosa è certa: continuano ad arrivare ma non possono tornare indietro. Dopo vent’anni la convivenza è ancora difficile. È proprio in questo clima di tensione che Lars (Nicolai Cleve Broch) e Alfhildr (Krista Kosonen), due investigatori della polizia di Oslo, cominciano a indagare sul misterioso omicidio di una beforeigner uccisa appena sbarcata sulla spiaggia della città. Lui è un detective problematico e tossicodipendente, lei è la prima recluta vichinga della polizia. Mentre indagano sull’omicidio, superando tensioni e reciproci sospetti, i due iniziano a scoprire una cospirazione molto più ampia dietro i misteriosi arrivi di massa. “Nell’ottica di programmazione di qualità che ha caratterizzato la nostra offerta nel 2020 – sottolinea Elena Capparelli, Direttore di RaiPlay - anche quest’anno offriremo al pubblico importanti proposte di serialità d’autore. La prima in palinsesto il 20 gennaio è appunto Beforeigners, un crime nordico che affronta il tema dell’integrazione in chiave fantasy, prodotto da una casa di produzione di assoluta eccellenza come HBO Europe.” I sei episodi della serie Beforeigners, scritta da Anne Bjornstad e Eilif Skodvin con la regia di Jens Lien, saranno disponibili su RaiPlay anche in boxset dal 20 gennaio.L’argomento principale della puntata di domani alle 11.00 su Rai3, di Elisir, il programma di medicina condotto da Michele Mirabella e Benedetta Rinaldi, sarà l’affanno, un disturbo frequente in chi soffre di asma e non solo. Come curarlo? Se ne parlerà con il professor Claudio Borghi, direttore di Medicina interna all’Ospedale Sant’Orsola di Bologna. Nella seconda parte, la trasmissione si occuperà di farmaci antipiretici e antinfiammatori. Quando è bene usarli? Lo spiegherà il dottor Massimo Magi, medico di famiglia. Per chi soffre di insonnia, invece, esistono alimenti che possono aiutare a dormire meglio: la professoressa Renata Bracale, docente di nutrizione umana presso l’Università del Molise, svelerà quali sono. Infine, è partita la campagna #mivaccinoperché con cui il programma vuole dare un sostegno alla campagna vaccinale contro il Covid 19. I medici della trasmissione, i volti di Rai3 e altri personaggi, in un breve video, spiegano il motivo per cui hanno deciso di vaccinarsi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza