cerca CERCA
Mercoledì 26 Gennaio 2022
Aggiornato: 16:41
Temi caldi

Mondo Rai / Appuntamenti e novità

17 luglio 2020 | 20.43
LETTURA: 6 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Domani, 18 luglio, alle 21,25 su Rai1 'Grazie a Tutti Show', un best of di 'Grazie a Tutti' del 2009 dove Gianni Morandi ripercorrerà la sua carriera che ha segnato la storia della musica italiana da oltre 50 anni. Una serata all'insegna della musica dal vivo, con ospiti illustri che si esibiranno in performance live, accompagnati dall'orchestra. Con Gianni Morandi, Alessandra Amoroso e con Franco Neri. Un programma di Gianni Morandi, Paolo Beldì, Giancarlo De Andreis, Simone Di Rosa, Claudio Fasulo, Michele Ferrari, Francesco Valitutti Con la collaborazione di Michele Serra Regia di Paolo Beldì.

Su Rai2, invece, domani 18 luglio, alle 21,05 '90° Gol Flash' condotto da Paola Ferrari. A seguire, alle 21,45 'Incubo biondo': una relazione con Caroline, una donna separata, distrugge il rapporto tra James e la moglie Margot. A risentirne maggiormente è la figlia Elle che, divenuta grande, medita vendetta contro la donna.

Domani, 18 luglio, su Rai3, alle 20,30 'La mia passione - Post Scriptum - Roby Facchinetti'. In collegamento dalla sua casa di Bergamo, un emozionato Roby Facchinetti racconta a Marra dei difficili mesi di emergenza vissuti dalla sua città e dai suoi affetti più stretti. La musica è protagonista dell'incontro. Facchinetti racconta di come gli sia stata di grande aiuto nell'affrontare i momenti più difficili e di come proprio grazie ad essa sia riuscito a reagire per dare un messaggio di speranza. L'artista bergamasco ripercorre la carriera e la storia dei Pooh a partire dal loro primo successo del 1968, "Piccola Katy", fino al concerto del 2016 allo stadio San Siro per festeggiare i 50 anni di carriera. A seguire, alle 21,25 'Febbre da cavallo': Bruno Fioretti detto "Mandrake", indossatore morto di fame, Armando Pellicci detto "Er Pomata", disoccupato, ricco solo d i grandi risorse truffaldine, e Felice Roversi, parcheggiatore abusivo sono tre amici alle prese col vizio delle scommesse ippiche. I tre trascorrono gran parte del loro tempo cercando di mettere insieme i soldi per scommettere.

Su Rai5 il concerto dell'Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino diretti da Zubin Mehta

Su Rai4, domani 18 luglio, alle 23,07 'Free Fire'. Boston, 1978. Due membri dell'Ira, Frank e Chris, si recano all'incontro con dei trafficanti di armi guidati dal sudafricano Vernon per comprare dei mitra M-16. Ma qualcosa va storto e il meeting si trasforma in un gioco al massacro.

Per lo spazio “Sabato classica”, in onda domani, sabato 18 luglio, alle 19.30 su Rai5, Rai Cultura propone il concerto dell'Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino diretti da Zubin Mehta, eseguito nel 1996 in Piazza Santa Croce a Firenze. In programma musiche di Giuseppe Verdi (Te Deum, per doppio coro e orchestra) e Gustav Mahler (Sinfonia n. 1 in re maggiore "Der Titan"). Maestro del Coro José Luis Basso. Regia di Paola Longobardo

Ultimo appuntamento con “Chi credete che io sia?”, domani, sabato 18 luglio, alle 23.30, su Rai3. Un viaggio fra uomini di Dio del nostro tempo, che condividono la quotidianità con altri uomini, ma soprattutto che si confrontano con loro stessi, con le paure, i dubbi, i rimpianti, il dolore. Storie di quotidianità, fatiche, dubbi, solitudini, rimpianti … e di svolte inattese, non sempre facili da capire oggi, che si fatica a riconoscere, e a rispondere, alla domanda di sacro nella nostra società. In ogni puntata, le storie di 2 uomini i quali, in un preciso momento della loro vita, sentono di dover cambiare rotta e di doversi consacrare. Questa settimana si raccontano le “storie” di Don Luigi e di Padre Davide. Don Luigi, medico, una vita programmata sul modello di una celebre pubblicità. La passione per le auto e i vestiti di sartoria.Tutto pianificato, e tutto riuscito. Ma poi il quadro perfetto non tiene. Tutto va in crisi. Fino all’incrocio con un’altra strada, un altro quadro. Il sacerdozio. E Don Luigi torna in ospedale, in un ospedale pediatrico, ma non da medico, da sacerdote.Padre Davide, monaco cistercense chiuso in un convento nel centro di Roma, a due passi dalla stazione Termini. Un passato da informatico a Milano, la passione per la Juventus di Platini, poi il progressivo avvicinamento alla vita monastica, una scelta di solitudine, scandita dalle ore delle preghiere…

Il teatro di Eduardo De Filippo domani su Rai5 e Rai Radio1 ricorda Camilleri col settimanale 'In Prima Fila'

“La fortuna con l’effe maiuscola” nella versione televisiva del 1959, diretta da Eduardo De Filippo e interpretata, oltre ad Eduardo, da Clelia Matania e Pietro De Vico: è la commedia che Rai Cultura propone domani, sabato 18 luglio, alle 17.15 su Rai5, nell’ambito dell’omaggio allo scrittore, commediografo e attore di teatro nel 120° anniversario della nascita. La commedia in tre atti del 1942 è dedicata alle conseguenze estreme della povertà: lo scrivano Giuseppe Ruòppolo (Eduardo) conduce una misera esistenza a Napoli e in cambio di denaro accetta di riconoscere come figlio legittimo un barone locale proprio nel momento in cui gli viene lasciata un’eredità milionaria che potrà riscuotere solo a patto di non avere prole.

'In Prima Fila', settimanale di cultura e spettacoli di Rai Radio1, nella puntata di domani, sabato 18 luglio, alle 12.30, propone in apertura le iniziative per commemorare Andrea Camilleri a un anno dalla scomparsa. Poi, il ritorno nelle sale e nelle arene, del regista Gabriele Muccino con il suo "Gli anni più belli". Coprodotto da Rai Cinema, il film era stato uno degli ultimi successi di febbraio, prima dell’emergenza coronavirus. Il regista ne parlerà nell’intervista a Baba Richerme, con un sentito ricordo di Ennio Morricone. Daniele Silvestri riparte con un tour estivo. Il cantante che è stato tra i primi a sottolineare le difficoltà del mondo della musica e a decidere di ripartire con i concerti dopo la pausa forzata della pandemia, ne parla con Miriam Mauti. Infine, Parma capitale della cultura anche nel 2021. Scossa dalla pandemia, ha dovuto rinunciare a gran parte del programma previsto. Ma con l'estate riprendono gli eventi in attesa della grande stagione delle mostre autunnali. Nel racconto di Anna Longo lo stato d’animo della città e gli appuntamenti futuri.

“Linea Blu”, in onda domani, sabato 18 luglio, alle 14 su Rai 1, sbarca in Sardegna: un viaggio tra grandi suggestioni da Villasimius a Cagliari, nel sud dell’isola. Prima tappa di un tour che porterà Donatella Bianchi e la sua squadra alla scoperta di una terra unica. Nei pressi di Villasimius, paradiso per turisti e amanti della natura, si andrà alla scoperta dell’isolotto di Cavoli, nel cuore dell’area marina protetta, recentemente riqualificata e aperta ai visitatori. Dal faro ai fondali di quest’isola piccolissima ma di grande fascino, dove vive la cernia Sofia, simbolo della tutela dell’area. Tra coralli e gorgonie per scoprire anche l’opera dedicata alla Madonna dei naufraghi e realizzata da Pinuccio Sciola. L’unica scultura del grande artista sardo, scomparso quattro anni fa, collocata sott’acqua. A Villasimius si parlerà anche di turismo e delle strategie messe in atto per rilanciare, dopo l’emergenza, il più importante settore economico della Sardegna. A Cagliari tappa immancabile è allo stagno di Molentargius, per ammirare lo spettacolo unico dei fenicotteri, “sa genti arrubia” (genti rosse), come li chiamano affettuosamente i sardi: il fascino del contrasto tra l’area metropolitana e la natura selvaggia. Sulla spiaggia del Poetto, il “mare dei cagliaritani”, per raccontare gli effetti di una mareggiata che ha ricoperto l’intera spiaggia di canne fluviali. Un fenomeno che ha garantito la protezione della spiaggia dagli effetti dell’erosione. Dalle bellezze naturalistiche allo sport: Donatella Bianchi incontrerà Max Sirena, Team Director e skipper di Luna Rossa. Un’occasione per raccontare il team, il lavoro che c’è dietro alla preparazione dell’America’s Cup e la vita quotidiana di un villaggio interamente dedicato alla vela.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza