cerca CERCA
Venerdì 18 Giugno 2021
Aggiornato: 04:18
Temi caldi

Mondo Rai/Appuntamenti e novità

19 aprile 2021 | 20.28
LETTURA: 6 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Ultimo appuntamento con “Canzone Segreta”, lo show condotto da Serena Rossi, in onda domani alle 21.25 su Rai1, con una puntata speciale dal titolo “Stasera Canzoni Segrete”. Protagonisti della serata Adriano Panatta, Max Giusti e Cristina Parodi, mentre in questo gran finale rivivranno potentissime anche le più riuscite sorprese musicali della prima stagione: a Mika, Franca Leosini, Luca Argentero, Virginia Raffaele e Carolyn Smith. “Stasera Canzoni Segrete” aprirà il sipario su uno show emotainment che celebra i sogni, le storie e le passioni delle persone. Al centro del programma i più importanti momenti della vita di personaggi pubblici: dopo aver ‘indagato’ nelle loro storie, grazie al supporto di eccellenti complici, ecco arrivare la canzone segreta: una sorpresa canora, un brano che sarà eseguito con un arrangiamento nuovo, un’orchestrazione differente e una diversa tonalità, anche per adattare il pezzo alle coreografie del corpo di ballo e dei performer che accompagneranno l’interpretazione. Per i saluti finali Serena Rossi riserverà per il pubblico una speciale performance canora: renderà omaggio alle vittime di Covid-19 del nostro Paese (i cui nomi scorreranno sul videowall), intonando il brano “La cura” di Franco Battiato.

Domani su Rai2 alle 21.35 Enrico Brignano tornerà a giocare con la musica, con il tempo e insieme al padrone di casa ritroveremo la cantante Nina Zilli. Al centro anche della terza puntata di 'Un'ora sola vi vorrei' la più stretta attualità trattata con la cifra comica di Brignano - satira a volte feroce, ma mai priva di emozione – attraverso monologhi, canzoni, mise en scène. Tra gli eventi legati all’attualità ripresi e commentati dal padrone di casa il vitalizio di Formigoni e la manifestazione a favore dello spettacolo dei Bauli in Piazza, che si è svolta sabato a Roma: un grido di aiuto, ma anche un momento di grande orgoglio per una categoria tra le più colpite dalla pandemia. L’attrice Marta Zoboli sarà la protagonista dell'ennesimo incontro/scontro con Brignano, a conferma che tra i due c'è un'intesa umana e professionale che inevitabilmente si trasforma in comica incomprensione sul palco. La musica è affidata a una resident band di dieci elementi capitanati dal Maestro Andrea Perrozzi - e impreziosita dalle coreografie di Thomas Signorelli. A fine puntata Flora Canto, come sempre, “aspetta al varco” Enrico Brignano nel talamo nuziale – in un omaggio reinterpretato delle celebri gag di Sandra e Raimondo – per riflettere e giudicare lo show e la giornata.

Fresco vincitore del Premio Abbiati della Critica Musicale Italiana, il film-opera “Il barbiere di Siviglia” di Gioachino Rossini” - firmato per la regia teatrale e televisiva da Mario Martone e diretto da Daniele Gatti - viene riproposto da Rai Cultura domani alle 21.15 su Rai5. L’opera, prodotta dal Teatro dell’Opera di Roma e Rai Cultura, ha aperto la stagione del Costanzi lo scorso dicembre in un allestimento che ha trasformato il teatro in un vero e proprio set cinematografico. Protagonisti sul palco Andrzej Filonczyk, Ruzil Gatin, Vasilisa Berzhanskaya, Alessandro Corbelli, Alex Esposito, Patrizia Biccirè e Roberto Lorenzi.

Su Rai4 '12 Soldiers' - Su Rai2 'Una pezza di Lundini'

Domani alle 21.20 Rai4 (canale 21 del digitale terrestre) entrerà nei territori del war-movie con “12 Soldiers”, action-drama tratto da una storia vera e interpretato dal Thor marveliano Chris Hemsworth. Diretto da Nicolai Fuglsig, il film adatta il bestseller Horse Soldiers del giornalista Doug Stanton, basato sulla vita dell'agente CIA e militare delle forze speciali Mark Nutsch, spedito in Afghanistan dopo gli attentati dell'11 settembre 2001. Il film racconta proprio la missione di Nutsch e del suo team composto da 12 uomini che si offrono volontari per una pericolosissima missione in Afghanistan al fianco di un signore della guerra uzbeko, nel tentativo di ricostituire l'Alleanza del Nord in chiave anti-talebana. A seguire, una nuova puntata di “Wonderland” che questa settimana ospiterà Izabela Plucińska, animatrice polacca maestra della claymation, ovvero l’animazione in plastilina. Il magazine di Rai4 approfondirà anche il fanta-horror russo “Sputnik”, che sarà trasmesso lunedì prossimo in prima visione assoluta, e per la rubrica Sound Invaders esplorerà il mondo macabro di Rob Zombie. Infine, una nuova succosa anticipazione della seconda stagione di “Eli Roth’s History of Horror”.

“Una pezza di Lundini”, il programma condotto dal comico romano Valerio Lundini tornerà in onda da domani con una nuova stagione, a cadenza settimanale, ogni martedì alle 23.45 su Rai2. “Una pezza di Lundini” è anche un programma di informazione catapultato in una dimensione disturbante e surreale, in cui Valerio Lundini incontra e parla con diversi ospiti ed è accompagnato in studio da Emanuela Fanelli e dalla band dei Vazzanikki. “Una pezza di Lundini”, prodotto da Rai2 con la collaborazione di Stand By me, è un programma di Giovanni Benincasa e Valerio Lundini. Con Emanuela Fanelli. A cura di Daniela di Mario. Produttore esecutivo Rai Roberta Bellagamba; produttore esecutivo Stand by me Claudia Santilio, Regia di Cristiano D’Alisera e Fabrizio Cofrancesco.

La National Gallery of Art di Washington è uno dei più grandi musei degli Stati Uniti. Qui la pittura rinascimentale italiana è particolarmente rappresentata, ma ci sono anche opere di artisti europei e americani e di molti pittori moderni, tra cui Seurat, Modigliani e Pollock. “I più grandi musei del mondo”, in onda domani alle 19.30 su Rai5, racconta le opere raccolte in questo museo e la Phillips Collection, una delle più grandi collezioni al mondo con quasi tremila opere eccezionali.

Su RaiPlay arriva 'Nudes' - Su rai Storia 'La Bussola e la Clessidra'

C’è qualcosa che accomuna gli adolescenti di ogni epoca e luogo: la linea d’ombra, quel momento preciso in cui si cambia nell’intimo, da un giorno all’altro e per sempre. In arrivo da domani, in esclusiva su RaiPlay, “Nudes”, adattamento italiano dell’omonimo teen drama norvegese, una serie antologica che racconta questa linea d’ombra e quanto sia pericoloso oltrepassarla nel modo sbagliato. Una produzione Bim Produzione in collaborazione con Rai Fiction, prodotta da Riccardo Russo, per la regia di Laura Luchetti, con Nicolas Maupas, Fotinì Peluso e Anna Agio. Dieci episodi che raccontano le storie di tre teenager che si ritrovano a fare i conti con la divulgazione online di loro immagini private, svelando le insidie dei social media. C’è chi pubblica e chi viene pubblicato, vittime e carnefici. Vittorio, Sofia e Ada sono tre facce diverse della stessa medaglia. Tre esistenze travolte dalla nudità finita online, unite da uno stesso dramma che si snoda tra le strade rassicuranti della provincia bolognese. La serie affronta per la prima volta il tema del revenge porn attraverso il punto di vista dei giovani protagonisti con sguardo realistico e moderno, con l’obiettivo di narrare le conseguenze - spesso devastanti - di un gesto fatto con superficialità e senza consapevolezza, come può accadere in un’età acerba come l’adolescenza.

Gli ottomani alle porte dell''Europa: per “La Bussola e la Clessidra” - la serie Rai Cultura con il professor Alessandro Barbero dedicata alle grandi battaglie della Storia - in onda in prima visione domani alle 21.10 su Rai Storia è protagonista l’assedio di Vienna. Nel 1529 il Sultano Solimano il Magnifico muove il suo esercito lungo i Balcani con l’obiettivo di conquistare Vienna. È il più importante tentativo ottomano di espandersi nell’Europa centro-settentrionale. I turchi assediano la città austriaca che non riceve aiuti dalle altre potenze cristiane, salvo l’invio di poche migliaia di Lanzichenecchi che tuttavia si dimostreranno fondamentali. Ben presto lo scontro si trasforma in una “guerra di topi” con tunnel scavati sottoterra per far esplodere mine destinate a far crollare le mura difensive della città. Le aspirazioni di Solimano si infrangeranno proprio davanti a queste difese e i turchi dovranno attendere fino al 1683 prima di tentare, nuovamente e ancora una volta in modo fallimentare, la conquista di Vienna.

Per ‘L’autostoppista’ Igor Righetti inizia una nuova settimana. Il conduttore e “conducente” - tutti i giorni su Isoradio, alle 17.00, sui 103.30 in FM - darà passaggi in macchina a personaggi del mondo dello spettacolo, o della cultura, dello sport e della politica, ma anche a giovani influencer, imprenditori e professionisti, per dialogare di temi seri e a volte più frivoli. Domani salirà sulla sua vettura la cantante Donatella Rettore. In macchina con Igor Righetti ci sarà come sempre anche il bassottino Byron, che consente di volta in volta di parlare anche di animali e di saggiare il rapporto tra l’ospite di turno e gli amici a quattro zampe. Nel difficile tempo della pandemia, ‘L’autostoppista’ di Isoradio continua a raccontare l’Italia e gli italiani con sagacia, ironia e creatività.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza