cerca CERCA
Mercoledì 19 Gennaio 2022
Aggiornato: 22:07
Temi caldi

Montepulciano, il sindaco Rossi: "Da noi il turismo straniero vola"

25 ottobre 2016 | 13.18
LETTURA: 4 minuti

alternate text
Panorama di Montepulciano (foto di Fabrizio Ardito)

Montepulciano, uno dei borghi più celebri della Valdichiana senese, ha già vinto la sua scommessa sul turismo: in dieci anni, tra il 1996 e il 2015, le presenze dei visitatori sono decuplicate, passando da 30mila a 300mila. Il motivo? Secondo il sindaco Andrea Rossi una semplice ma efficace ricetta: "Il successo di questi risultati è il frutto di un lungo lavoro che ha visto la sintonia e la collaborazione di tutti i protagonisti della città, con l'unico obiettivo di rendere il territorio attrattivo dal punto turistico e culturale. Amministratori comunali, operatori turistici, imprenditori hanno tutti remato dalla stessa parte, con grande sintonia e solo per fare il bene di Montepulciano".

Così, oggi, Montepulciano, che ha dato i natali al poeta umanista Agnolo Poliziano, è meta costante e continua di turisti stranieri - soprattutto inglesi, tedeschi, francesi e statunitensi - grazie ai legami stabili intrattenuti con istituzioni culturali straniere in Usa e Germania e presto anche con la Cina e il Brasile.

Fiore all'occhiello di questa affermazione turistico-culturale è la rinata Fortezza di Montepulciano, storico edificio simbolo della città, che in questi giorni ha raggiunto il suo completo restauro ed è stato restituito completamente alla cittadinanza per essere sede ideale per mostre, eventi culturali, convegni e anche vetrina di uno dei Doc italiani tra i più famosi, il Vino Nobile di Montepulciano.

"Questo obiettivo è stato raggiunto - spiega all'AdnKronos il sindaco Rossi - con una straordinaria sinergia tra pubblico e privato, che insieme hanno ridato vita a un contenitore della città tra i più belli, motore della promozione del territorio, della cultura e della formazione educativa permanente". Da pochi giorni, inoltre, nella Fortezza è stata inaugurata l'Enoliteca del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, con la nuova sede degli uffici consortili a disposizione dei produttori vitivinicoli.

Dai primi anni 2000 la Fortezza ospita l'Anteprima del Vino Nobile; nel 2007 è stato avviato un imponente progetto di restauro destinato a fare della struttura il punto di riferimento delle attività culturali ed economiche del territorio nel settore vinicolo e delle produzioni tipiche e di qualità. Nella Fortezza è ospitata anche la Kennesaw University della Georgia (Usa), che qui ha istituito la sua unica sede all'estero, dove si svolgono corsi e lezioni per nove mesi all'anno, spaziando dall'architettura alla gastronomia.

La Fortezza ospita anche sale per mostre: dopo le opere di Giorgio De Chirico e dei Macchiaioli, proporrà nel corso del 2017 una rassegna dedicata alle mirabili pitture del Cinquecento senese, in un percorso d'arte che coinvolgerà anche Pienza e San Quirico d'Orcia. "La Fortezza - sottolinea il sindaco Rossi - non solo un monumento ma un motore per il rilancio turistico della nostra città. Basti pensare che nel solo mese di agosto ha registrato 10mila ingressi".

A Montepulciano, intanto, si sta lavorando a un nuovo progetto, con il coinvolgimento del Consorzio del Vino Nobile e la Banca di Credito Cooperativo della Valdichiana, che vede impegnati i dieci comuni senesi della Valdichiana per promuovere all'estero le tipicità del territorio: dall'olio al vino fino alle terrecotte, con missioni ravvicinate in Giappone, Corea del Sud e in Cina.

E proprio un'università cinese sta pensando di creare un'accademia delle arti a Montepulciano, che già può contare sull'Accademia Europea della Musica, con sede nel Palazzo Ricci, che offre master per gli allievi dei conservatori tedeschi. Allo studio, inoltre, la possibilità di attivare corsi universitari sul vino e sulla vite a Montepulciano da parte della Facoltà di Agraria di San Paolo del Brasile, con cui sono in corso contatti di collaborazione.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza