cerca CERCA
Mercoledì 27 Ottobre 2021
Aggiornato: 21:51
Temi caldi

Roma: v. Urbana, I municipio propone divieto sosta, parapedonali e 30 km/h

17 febbraio 2015 | 16.35
LETTURA: 2 minuti

La proposta al sindaco, Ignazio Marino, dal I Municipio. In prospettiva la creazione di un'isola ambientale in tutto il rione

alternate text
Sabrina Alfonsi

Via Urbana "pedonale", arriva una proposta dal minisindaco del centro Sabrina Alfonsi, e dall'assessore alla Mobilità, Anna Vincenzoni. "La giunta del I municipio, Roma centro e Prati, ritiene applicabile per via Urbana una soluzione che preveda passaggi pedonali in sicurezza con divieto di sosta per gli autoveicoli, nonché l'istituzione del limite di velocità di 30 km/h collegata a una revisione degli orari di apertura dei varchi Ztl". E' quanto si legge in una memoria inviata dalla giunta del I municipio al sindaco di Roma, Ignazio Marino, protocollata ieri.

La memoria sottolinea anche che le misure proposte sono "prodromiche all'attuazione del piano più ampio previsto dal nuovo Piano generale del traffico urbano", dato che "è imminente la votazione da parte dell'assemblea capitolina del Pgtu, con trasformazioni in tema di mobilità che interessano gran parte del municipio I Centro con la creazione, tra l'altro, di isole ambientali".

Sembra così avviarsi a conclusione la vicenda della via dopo la presentazione, da parte di commercianti e residenti della via del rione Monti, di una richiesta di pedonalizzazione supportata da oltre 1.200 firme, ma contrastata dal comitato "Monti Vivibile", propenso invece a conservare un lato della via al parcheggio con l'altro dedicato ai pedoni. La parola finale spetta al sindaco, che dovrà rispondere alla petizione entro la metà di marzo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza