cerca CERCA
Domenica 01 Agosto 2021
Aggiornato: 16:26
Temi caldi

Moody's migliora stime Italia 2015, crescita Pil fino a +2,0%

08 maggio 2014 | 15.12
LETTURA: 1 minuti

alternate text

Roma, 8 mag. (Labitalia) - Moody's rivede al rialzo le stime per il Pil 2015 per l'Italia: nel 'Global Macro Outlook 2014-15' l'agenzia prevede per il nostro paese una crescita in un range fra 1,0/2,0%.

Quella italiana e' peraltro l'unica, fra le grandi economie per la quale Moody's migliora le previsioni rispetto alla precedente stima di febbraio.

Secondo l'agenzia il prossimo anno l'Italia dovrebbe registrare un calo nella disoccupazione con un dato compreso fra il 12 e il 13%, rispetto al 13-14% dell'anno in corso.

L'agenzia segnala il "persistere di incertezze sulle prospettive di Italia e Francia, legato all'eventuale impatto delle riforme annunciate di recente dai rispettivi governi" ma inserisce questo giudizio in una valutazione su una Eurozona dove - aggiungono gli analisti di Moody's - "non ci aspettiamo più una frattura fra paesi periferici e core".

In particolare l'agenzia sottolinea come i "notevoli progressi sul fronte delle riforme e degli aggiustamenti di bilancio in paesi come Spagna, Irlanda e Portogallo permetteranno loro di agganciarsi" al resto dell'Eurozona come trend di crescita.

In generale comunque Moody's conferma una stima di lenta ripresa per l'Eurozona, con una crescita del pil di circa l'1% quest'anno e dell'1,5% nel 2015.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza