cerca CERCA
Lunedì 26 Settembre 2022
Aggiornato: 11:03
Temi caldi

Morte Edy Ongaro, Collettivo Stella Rossa: "Tragedia, non ci aspettavamo partisse"

01 aprile 2022 | 13.06
LETTURA: 1 minuti

L'italiano stava combattendo in Ucraina ma sulla partenza nel 2015 "non aveva detto niente a nessuno"

alternate text

"Siamo molto scossi. E' stata una notizia terribile. Sono stato io a comunicarlo al fratello e al padre, è una tragedia". Così racconta la morte di Edy Ongaro un componente del collettivo Stella rossa Nord Est del Veneziano all’Adnkronos. Edy Ongaro è morto in Ucraina tre giorni fa, stava combattendo con i russi. Originario di Portogruaro, è partito nel 2015 e non è più tornato.

Leggi anche

"Non aveva detto niente a nessuno, non sapevamo che sarebbe partito - continua a raccontare - E' partito nel 2015 e non è più tornato. Non ce lo aspettavamo davvero, lui credeva fortemente nei valori della Resistenza ma non credevamo avrebbe presto questa decisione. Ci sentivamo molto sporadicamente tramite messenger, mi mandava video sul calcio o di musica. Amava molto il calcio, avevamo giocato assieme e suonato in una band". Per lo più familiari e amici avevano notizie di Ongaro tramite i social network sui quali era molto attivo. "Quando il conflitto si è inasprito ha smesso di pubblicare, l’ultima foto che ha messo lo ritrae con un anziano che ha potuto rientrare in casa. La famiglia ha deciso di fare una messa in suffragio domenica a Giussano di Portogruaro, noi stiamo capendo come ricordarlo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza