cerca CERCA
Sabato 21 Maggio 2022
Aggiornato: 09:09
Temi caldi

Mostre: a Roma 'Quinte Essenze', personale di Mario Fani

28 febbraio 2014 | 15.47
LETTURA: 2 minuti

Inaugura oggi pomeriggio alle 18.30 e sarà visitabile fino al 28 marzo 'Quinte essenze', personale del pittore Mario Fani. Le tele saranno in mostra presso gli spazi espositivi di 28 Piazza di Pietra - Fine art gallery, a Roma. Ad accompagnare le opere il testo critico di Arnaldo Romano Brizzi.

"Mario Fani, seguendo il tempo come sulla riva di un fiume, ha sviluppato negli anni un'attenzione crescente al silenzio che già era connaturale al suo fare sin dagli esordi -scrive Brizzi a proposito di 'Quinte essenze'- Mario privilegiava un racconto ridotto a suggerimento, presentandoci dipinti che trasfiguravano gli ambienti, i mobili e gli oggetti della sua dimora nella campagna del Casentino. Poi gli oggetti hanno preso come il sopravvento, quasi fossero personaggi in cerca d'autore, hanno ottenuto la posizione protagonistica nella commedia pittorica che Fani ha cominciato a produrre nell'esercizio ossessivo di una compenetrazione nelle urgenze di poveri oggetti".

"La ricerca pittorica di Fani, però, non è morandiana -prosegue il critico- non vi è ricerca di un estetismo geometrizzante nelle sue vite silenti: gli oggetti sono quello che sono, egli affida al silenzio e ai riflessi della luce il disvelamento dei loro segreti, dei misteri che senza saperlo rivelano ai nostri occhi, alla nostra lettura. Protagonisti che ignorano la portata della loro presenza, una semplicità che si fa complessa metafora del nostro stare, umano, qui tra le cose e gli affari della vita. Sono gli oggetti a dircelo, queste vite silenti che possono ricordare al nostro cuore similitudini con le nostre mestizie, le attese, le calme speranze, nella ritmica di un giorno che si sta concludendo e di un altro che sta arrivando".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza