cerca CERCA
Giovedì 23 Settembre 2021
Aggiornato: 17:44
Temi caldi

Mostro di Foligno, Chiatti lascia il carcere

04 settembre 2015 | 13.09
LETTURA: 2 minuti

Potrebbe essere trasferito in una Rems

alternate text

Ha lasciato il carcere di Prato, dove era rinchiuso, Luigi Chiatti, il 'mostro di Foligno'. Chiatti, difeso dagli avvocati Guido Bacino e Claudio Franceschini, era stato condannato all'ergastolo, poi ridotto a 30 anni per seminfermità mentale, per aver ucciso i piccoli Simone Allegretti e Lorenzo Paolucci di 4 e 13 anni a Foligno.

A luglio scorso il tribunale di sorveglianza di Firenze aveva stabilito il trasferimento di Chiatti, una volta finito di scontare la sua pena in carcere, in una casa di cura e custodia per un periodo minimo di tre anni.

Chiatti dunque non torna libero. "Potrebbe essere trasferito in una Rems (Residenze per l'esecuzione di misure di sicurezza) in un'altra struttura, non ci è stato comunicato dove", spiega all'Adnkronos l'avvocato Bacino. "I genitori di Chiatti sanno del provvedimento - conclude - aspettano di sapere la destinazione".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza