cerca CERCA
Sabato 21 Maggio 2022
Aggiornato: 13:57
Temi caldi

Motomondiale: Rossi preoccupato, Yamaha in difficolta' con gomme

27 febbraio 2014 | 16.51
LETTURA: 3 minuti

Il problema gomme emerso nei test della MotoGp a Sepang inizia a preoccupare seriamente Valentino Rossi. Il 'dottore' ha approfittato delle migliori condizioni della pista ed è riuscito ad abbassare di quasi 7 decimi il tempo fatto segnare nella giornata di ieri. Il campione di Tavullia si è piazzato quarto nella tabella dei tempi, guidata dallo spagnolo Dani Pedrosa con la Honda ufficiale. La Yamaha però non ha ancora trovato il giusto feeling con i nuovi pneumatici Bridgestone. ''La priorità in questi test è cercare di migliorare la M1 con le nuove gomme. Abbiamo provato alcune cose, ma alla fine della giornata non siamo molto felici'', ammette Rossi.

''Sono al quarto posto, il tempo su giro è piuttosto buono ma siamo a mezzo secondo dagli altri. Stiamo soffrendo con questo pneumatico'', evidenzia il campione di Tavullia. ''La nostra moto è diventata difficile da gestire. Domani proveremo di nuovo ma non abbiamo così tante opzioni. Ogni pista ha una storia diversa ma siamo molto preoccupati perché a quanto pare siamo in difficoltà con queste gomme'', dice ancora Rossi. ''Speriamo -conclude- di avere meno problemi su altre piste ma qui a Sepang, in particolare rispetto ai primi test, è più difficile''.

Giornata in salita anche per Jorge Lorenzo, compagno di squadra di Rossi, che si è piazzato addirittura nono con un distacco di circa un secondo da Pedrosa. ''Oggi sono molto deluso, soprattutto per quanto riguarda il comportamento delle gomme'', dice a chiare lettere il maiorchino. ''Nulla è cambiato rispetto a ieri, non ho ancora la necessaria fiducia per guidare come voglio -continua Lorenzo-. Domani è un altro giorno, abbiamo ancora otto ore per trovare la strada giusta, quindi lavoreremo duramente con la speranza che entro la fine della giornata di domani avremo trovato delle soluzioni''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza