cerca CERCA
Sabato 22 Gennaio 2022
Aggiornato: 02:22
Temi caldi

Mozambico: bevono birra avvelenata durante funerale, 67 morti

12 gennaio 2015 | 14.56
LETTURA: 2 minuti

Secondo fonti ospedaliere la tradizionale bevanda, prodotta da miglio o farina di mais, sarebbe stata contaminata con bile di coccodrillo. Proclamati tre giorni di lutto nazionale

alternate text

Tre giorni di lutto nazionale sono stati proclamati oggi in Mozambico dopo che 67 persone sono morte per aver bevuto della birra avvelenata durante una cerimonia funebre nella provincia di Tete. Secondo fonti ospedaliere la tradizionale bevanda, prodotta da miglio o farina di mais, sarebbe stata contaminata con bile di coccodrillo.

Gli ospiti della cerimonia funebre si sono sentiti male domenica mattina in un bar di Chitima, nel distretto di Cahora Bassa. Tra le vittime ci sono il proprietario del locale, i suoi due figli, e un funzionario locale. Più di 100 le persone ricoverate.

Secondo le autorità, la partita di birra Pombe, una marca tipica mozambicana, potrebbe essere stata contaminata mentre il funerale era in corso. Coloro che hanno bevuto la bevanda la mattina non ha avuto infatti riportato alcuna conseguenza, mentre chi l'ha bevuta nel pomeriggio si è sentito male.

Il ministro della Salute Alexandre Manguele ha reso noto che il sangue prelevato dalle vittime e campioni della birra adulterata sono stati inviati per ulteriori analisi nella capitale Maputo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza