cerca CERCA
Venerdì 20 Maggio 2022
Aggiornato: 09:08
Temi caldi

Musica

'Mozart' all'Aeroporto Leonardo da Vinci con un flash mob dedicato

12 gennaio 2017 | 17.21
LETTURA: 4 minuti

alternate text
Un componente del Quint'etto nei panni di Mozart, con un costume originale del film 'Amadeus'

Grande successo oggi all’Aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino per il Quint’etto, la formazione d’archi dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia che si è esibita nel nuovo molo dello scalo romano durante il flash mob che ha dato il via a 'Santa Cecilia al volo', il programma di concerti previsti in aeroporto fino a maggio realizzato in collaborazione con Aeroporti di Roma. Di grande impatto è stata l’esecuzione di un’originale trascrizione di 'Eine kleine Nachtmusik', con uno dei componenti del Quint’etto che vestiva i panni di Mozart, indossando uno dei costumi originali del film 'Amadeus' di Miloš Forman, gentilmente messo a disposizione dalla Sartoria Tirelli.

"Siamo grati ad Adr per averci dato l'opportunità di un pubblico diverso", dice all'Adnkronos il presidente-sovrintendente dell'Accademia di Santa Cecilia, Michele Dall'Ongaro. "La musica è un fenomeno virale - osserva - e anche se il luogo consacrato resta ovviamente la sala da concerto, l'aeroporto come simbolo del viaggio dove tutti apparteniamo alla comunità dei viaggiatori, può diventare un posto perfetto per ascoltare musica". "Sono convinto - prosegue Dall'Ongaro - che i viaggiatori che 'inciampano' nelle note di Schubert o Beethoven, potrebbero poi incuriosirsi e tornare ad ascoltarle in Auditorium. Sono finestre che si aprono, cartelli segnaletici che anche se non possono sostituirsi all'ascolto in concentrazione che si ha nella sala da concerto, non possono lasciare indifferenti".

Mozart è uno dei grandi protagonisti di questo mese a Santa Cecilia: il 27 gennaio alle 20.30 verrà celebrato il 261° compleanno del genio di Salisburgo con un concerto straordinario che vedrà insieme Cecilia Bartoli e Antonio Pappano. Quanto agli artisti del Quint’etto torneranno ad esibirsi in concerto domenica 15 gennaio (alle 11 l'introduzione, alle 12 il concerto) sul palcoscenico della Sala Santa Cecilia con un concerto dedicato a Mozart, Vivaldi fino ad arrivare a Michael Jackson.

Il Quint’etto, d’impostazione classica, parte dalle esperienze artistiche dei suoi protagonisti ma è in grado di spaziare con estro nel repertorio ‘non solo classico’, esplorando vari generi musicali in una fusione originale di autori ed epoche. Formato da Professori dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Quint’etto trova la sua forza nella solida formazione e nella lunga e varia esperienza artistica dei suoi componenti, in grado di ‘giocare’ con un repertorio che spazia dal rock sfrenato di Elvis Presley alla rielaborazione di miti musicali come Vivaldi e Mozart, passando per un re del pop come Michael Jackson. Rivolte a un vasto pubblico, le domeniche in musica sono destinate a giovani, studenti e famiglie che intendono avviare un rapporto "leggero" e vivo con l'esperienza dell'ascolto musicale.

Musica, parte 'Santa Cecilia al volo'. I concerti all'aeroporto di Fiumicino

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza