cerca CERCA
Lunedì 06 Dicembre 2021
Aggiornato: 19:01
Temi caldi

Mps, Morelli avvia esame sulla nuova proposta di rafforzamento di Passera

15 ottobre 2016 | 18.59
LETTURA: 2 minuti

alternate text
- FOTOGRAMMA

Sul tavolo dell'amministratore delegato del Mps, Marco Morelli, c'è una proposta di Corrado Passera sul rafforzamento patrimoniale della banca. Lo comunica l'istituto senese. Il consiglio di amministrazione, riunitosi il 14 ottobre, ha analizzato "accuratamente" una lettera inviata da Corrado Passera e pervenuta all'istituto il 13 ottobre scorso "in cui viene illustrata una proposta non vincolante relativa al potenziale rafforzamento patrimoniale" di Rocca Salimbeni.

Il cda "ha conferito a riguardo uno specifico mandato all’amministratore delegato che ha avviato ulteriori approfondimenti", si legge nella nota diffusa dalla banca senese. Con il comunicato ufficiale di Rocca Salimbeni, trovano conferma le indiscrezioni degli ultimi giorni che vedevano l'ex ad di Intesa Sanpaolo ancora in contatto con alcuni investitori internazionali (si fa il nome del fondo Usa Warburg Pincus) per mettere a punto un piano che prevede un aumento di capitale riservato da 2-2,5 miliardi di euro.

Una scelta, quella operata dal cda, che potrebbe lasciare intendere che il progetto targato Jp Morgan e Mediobanca stenta a decollare. In attesa di novità, l'attenzione resta puntata sul 24 ottobre prossimo, quando si conosceranno i dettagli del nuovo piano di rilancio, il quale si articola nella cartolarizzazione dei Non performing loans e nel successivo aumento di capitale.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza