cerca CERCA
Mercoledì 25 Maggio 2022
Aggiornato: 15:57
Temi caldi

Mps, pronto decreto banche: ipotesi quota Tesoro a tempo

22 dicembre 2016 | 20.40
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Il decreto sulle banche è pronto. E, nel quadro di un provvedimento omnibus, consente la ricapitalizzazione preventiva di Mps. Dovrebbe formalizzare la nascita del fondo da 20 mld, già autorizzato dal Parlamento, senza riferirsi esplicitamente al caso della banca di Rocca Salimbeni. Ma, di fatto, creerebbe le condizioni per intervenire con la ricapitalizzazione vera e propria. E, secondo le ultime informazioni disponibili, l'aumento consistente della quota del Tesoro dall'attuale 4%, come previsto dalla norme Ue, avrebbe carattere temporaneo.

A fronte della ricapitalizzazione precauzionale della banca, sempre secondo quanto prevedono le norme Ue, scatta il burden sharing, ovvero la condivisione del rischio e quindi una perdita anche per gli obbligazionisti, che subirebbero la conversione forzata dei loro bond. E l'ipotesi che sembra prevalere è quella di un 'rimborso' in azioni del valore perso nella conversione. L'azione del Governo poggerebbe sulle norme previste per il miss selling, ovvero la vendita non trasparente di bond alla clientela retail, che consentono di utilizzare risorse pubbliche senza che questo si configuri come un aiuto si Stato.

Il provvedimento dovrebbe contenere poi un pacchetto di misure che non sono entrate nella legge di bilancio, a partire da nuove modalità per assicurare la disponibilità finanziaria al fondo di risoluzione. Si tratta di un meccanismo aggiuntivo, nel caso in cui le contribuzioni ordinarie e straordinarie già versate non bastassero. A trovare spazio nel dl anche proroga di sei mesi del termine entro il quale le banche popolari si devono trasformare in spa. Altro capitolo che dovrebbe essere affrontato è quello fiscale relativo alle imposte anticipate (deffered tax asset): si pensa di estendere alle Bcc la possibilità di compensare i pagamenti utilizzandoli come acconto per l'esercizio fiscale successivo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza