cerca CERCA
Venerdì 01 Luglio 2022
Aggiornato: 12:02
Temi caldi

Mobilità

Multe e regole, l'Australia pensa a patente per ciclisti

15 luglio 2015 | 13.06
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Infophoto) - INFOPHOTO

Novità in vista per i ciclisti australiani. A breve, gli amanti delle due ruote potrebbero essere costretti a portare con se un documento di identità o a conseguire una patente simile a quella per la moto. Non solo. Si parla anche di dare la possibilità ai vigili di fare multe alle biciclette.

Il ministro dei Trasporti Duncan Gay - scrive il New South Wales - ha indetto una tavola rotonda per regolamentare la mobilità a due ruote e responsabilizzare i ciclisti. L'obbligo del documento di identità per chi si muove in bicicletta sarà reso obbligatorio da 16 o 18 anni, anche per sensibilizzare i più giovani al rispetto delle regole. Alcune delle norme discusse sono già state applicate nello stato del Queensland ma al momento i ciclisti, oggetto della legislazione, hanno manifestato il loro totale dissenso.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza