cerca CERCA
Venerdì 30 Luglio 2021
Aggiornato: 15:14
Temi caldi

Foligno: morto carabiniere ferito con arma da fuoco in caserma

16 maggio 2015 | 10.50
LETTURA: 2 minuti

Il colpo è partito accidentalmente da un militare che stava maneggiando una mitraglia M12 nel cortile della caserma. La vittima si chiama Emanuele Lucentini. Alfano: "Tragedia che ci addolora"

alternate text
(Infophoto)

È morto in ospedale il carabiniere di Foligno che stamattina è rimasto ferito con un colpo d'arma da fuoco in caserma a Foligno. Il fatto è accaduto intorno alle sette, quando il militare era appena rientrato dal turno di notte. Il colpo è partito accidentalmente da un collega che stava maneggiando una mitraglia M12. L'incidente è avvenuto nel cortile della caserma, fuori dall'auto di servizio.

La vittima aveva 50 anni e si chiamava Emanuele Lucentini, era originario di Tolentino, Macerata. Era molto conosciuto a Foligno e a Spello, dove viveva con la moglie. A Foligno si sono portati i vertici dell'Arma provinciale e regionale.

"Ho saputo e ho formulato già le mie condoglianze al comandante generale dell'Arma dei carabinieri, è una cosa tragica per la quale siamo davvero tutti addolorati", ha commentato il ministro dell'Interno Angelino Alfano.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza