cerca CERCA
Sabato 19 Giugno 2021
Aggiornato: 00:02
Temi caldi

Calcio: Serie A, Muriel-Okaka e la Samp affonda l'Atalanta

01 marzo 2015 | 17.44
LETTURA: 4 minuti

I doriani in svantaggio nel primo tempo per la rete di Stendardo, nella ripresa vanno a segno prima con Muriel e poi con Okaka. Con questo successo la Samp sale a 39 punti in classifica, mentre la formazione di Stefano Colantuono resta ferma a 23 punti

alternate text
Stefano Okaka esulta dopo il gol vittoria della Sampdoria contro l'Atalanta - INFOPHOTO

La Sampdoria dopo cinque turni torna al successo a Bergamo. La squadra di Sinisa Mihajlovic si è imposta in rimonta sull'Atalanta all'Atleti Azzurri d'Italia, per 2-1. I doriani in svantaggio nel primo tempo per la rete di Stendardo, nella ripresa vanno a segno prima con Muriel e poi con Okaka. Con questo successo la Samp sale a 39 punti in classifica, mentre la formazione di Stefano Colantuono resta ferma a 23 punti.

Sinisa Mihajlovic ha schierato un 4-3-3 molto offensivo con Eto'o, Okaka e Muriel che alla fine gli ha dato ragione. Ma nonostante il potenziale offensivo dei doriani sono i padroni di casa ad avere le occasioni migliori nel primo tempo, anche se nei primi minuti qualche apprensione per Sportiello c'è stata. Al 2' ci prova Eto'o che su un cross basso di Okaka dalla destra controlla e tenta un pallonetto che si perde sul fondo. Pochi minuti dopo è Muriel ad impegnare il portiere nerazzurro. All'8' conclusione di destro a giro ancora di Eto'o dai 25 metri che finisce sul fondo.

Poi l'Atalanta si sveglia e al 16' passa in vantaggio. Traversone basso dalla sinistra di Dramè, Baselli va a vuoto come Romagnoli e sul secondo palo sbuca Stendardo che di piatto destro mette in rete. Passa un minuto e una bella rovesciata di Bellini finisce sul fondo. L'Atalanta continua a spingere e Emanuelson serve Pinilla ma il colpo di testa è alto. Nella parte finale si riaffaccia in avanti la Samp con Eto'o e Okaka.

Nella ripresa la Samp entra in campo più convinta. Al 2' Duncan ci prova dal limite ma trova il muro di Bellini. Poi tiro dal limite di Eto'o, nettamente alto. La squadra di Mihajlovic però si espone alle ripartenze dell'Atalanta che si fa pericolosa al 7', ma Acquah anticipa Baselli in angolo su assist di Dramè e un minuto dopo è ancora Stendardo di testa a rendersi pericoloso. Al 13' però Muriel da fermo impegna Sportiello e poco dopo Okaka si divora l'1-1: l'attaccante penetra in area con Bellini che lo disturba e poi conclude alto sull'uscita di Sportiello. Ma al 23' la rete del pari doriano arriva con una perla di Muriel. Lancio di Okaka in area per il compagno d'attacco che stoppa di petto e con il mancino insacca sul secondo palo.

La formazione di Colantuno si ritrova in parità nel risultato e cerca di riportarsi avanti per ritrovare i tre punti, con il nuovo entrato Denis, ma Viviano salva su una conclusione dalla distanza dell'argentino. Il forcing finale dei bergamaschi li espone agli avanti doriani che non falliscono. Al 36' Eto'o conclude dal limite, Sportiello respinge male, lasciando una palla vangante sulla quale si avventa Okaka per il facile gol del 2-1. L'Atalanta sembra non averne più ma cerca di rimettere in piedi la sfida nel finale e al 45' una girata di Boakye dal limite viene respinta da Silvestre con il corpo. La Samp esulta in piena zona Uefa, mentre l'Atalanta resta al quart'ultimo posto con soli tre punti di vantaggio dal Cagliari.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza