cerca CERCA
Lunedì 03 Ottobre 2022
Aggiornato: 06:46
Temi caldi

Musica: Fabi-Silvestri-Gazzè, l'album, il tour e poi forse Sanremo

11 settembre 2014 | 17.53
LETTURA: 3 minuti

"Questo progetto nasce dalla voglia di confrontarci, contaminarci e tirare fuori qualcosa che nessuno di noi avrebbe fatto da solo. Divertimento, passione, armonia: un album serio e importante. Lavoriamo insieme e lo facciamo per una scelta profonda''. Niccolò Fabi, Daniele Silvestri, Max Gazzè parlano cosi' di "Il Padrone della Festa" (Sony/Universal Music), l'attesissimo album scritto e suonato in trio, che esce il 16 settembre in tutti i negozi di dischi e store digitali. Un album con 12 brani inediti scritto a sei mani che "in questo momento storico -spiegano- è un messaggio politico perchè nessuno in Italia è disposto a mettersi in gioco se ha una posizione consolidata".

Un'idea nata dopo un viaggio insieme in Sud Sudan (in collaborazione con la Ong Cuamm) ma che parte da lontano, dagli anni Novanta, quando la scena musicale romana viveva un periodo di particolare fermento e sui molti palchi - grandi e piccoli - ogni sera si incontravano tantissimi musicisti. Ed è proprio su uno di quei palchi che nasce l'incontro, il rapporto e infine lo stretto legame tra Niccolò Fabi, Daniele Silvestri e Max Gazzè. E a questo si riferisce la copertina dell'album che ritrae il disegno di albero con le radici che si intrecciano: "Sono le radici che ci accomunano perchè tutti e tre veniamo dalla stessa storia di gavetta nei locali romani".

Dopo l'uscita dell'album partira' subito un tour prima europeo e poi nazionale. E non è escluso che questo viaggio insieme possa approdare a febbraio anche a Sanremo: "Ancor prima di iniziare il progetto eravamo stati ospiti insieme della Dandini su La7 e questa esibizione era piaciuta a Fabio Fazio che ci aveva contattato per Sanremo dell'anno scorso. Ma abbiamo rifiutato perche' non ci sentivamo pronti e mancava troppo poco tempo al Festival rispetto al progetto che avevamo in mente. Avremmo dovuto accelerare troppo. Pero' da questa richiesta di Fazio abbiamo avuto lo stimolo a scrivere il pezzo che apre quest'album 'Alziamo le mani'". E il Sanremo di quest'anno? "Non lo escludiamo...", rispondono sibillini. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza