cerca CERCA
Martedì 05 Luglio 2022
Aggiornato: 11:49
Temi caldi

Musica: Bologna, Muti dirige l'orchestra giovanile Cherubini per l'Airc

26 maggio 2015 | 18.22
LETTURA: 2 minuti

Concerto a favore dell'Airc nel 50° anniversario dell'associazione

alternate text
Riccardo Muti (Foto Infophoto) - INFOPHOTO

Giovedì prossimo alle 20.30 al Teatro Manzoni di Bologna, Riccardo Muti con la sua Orchestra Giovanile Luigi Cherubini torna ospite del Bologna Festival, con un concerto a favore di Airc, in occasione dei 50 anni di attività nel campo della ricerca sul cancro. "La presenza di Riccardo Muti con l’Orchestra Cherubini è un’occasione concertistica eccezionale – afferma il direttore artistico di Bologna Festival, Mario Messinis – anche perché il Maestro non è presente al nostro festival da 24 anni".

In programma l'ouverture 'in stile italiano' di Schubert, la Sinfonia 'Haffner' di Mozart, la Sinfonia e Le Quattro Stagioni (ballabili Atto III) dai 'Vespri siciliani' di Verdi, tra i compositori prediletti dal maestro Muti, che ha approfondito l’intero repertorio verdiano con esiti interpretativi che sono oggi punto di riferimento imprescindibile. Muti dirige l'orchestra giovanile Cherubini, da lui stesso creata nel 2004, riunendo i migliori talenti italiani, tutti sotto i 30 anni e provenienti da ogni regione italiana.

La sua attenzione al tema dell’educazione musicale dei giovani si concretizza nell’iniziativa di aprire la prova del concerto ai bambini 6-12. La prova si terrà il giorno stesso del concerto, al Teatro Manzoni, dalle 18.30 alle 19.30. La prova aperta è in collaborazione con Assiemi (Associazione Italiana Educazione Musicale per l’Infanzia). L’ingresso è gratuito, su prenotazione, sino ad esaurimento posti disponibili.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza