cerca CERCA
Domenica 26 Settembre 2021
Aggiornato: 14:16
Temi caldi

Comunicato stampa

Mutuo consolidamento debiti: una soluzione garantita

12 ottobre 2020 | 17.03
LETTURA: 5 minuti

alternate text

Milano, 12/10/2020 - Chi ha avviato dei finanziamenti e non ha ancora ultimato il loro pagamento, ha la possibilità di estinguerli in anticipo, qualora fosse interessato ad ottenere un mutuo per l’acquisto di un appartamento o di una seconda casa o per qualsiasi altro nuovo acquisto. Come? Mediante la sottoscrizione del consolidamento debiti, la cui logica di funzionamento verte sull’accorpamento di tutti i finanziamenti ancora in corso e sulla possibilità di ottenere liquidità extra da dedicare ad altri investimenti. Di fatto, si va a pagare una rata singola, generalmente di importo inferiore rispetto alle precedenti in un piano di ammortamento di maggiore durata. In questo modo, il richiedente può sostenere il pagamento delle rate senza ulteriori pensieri.

Anche se si vive in condizione di benessere, sono sempre di più gli italiani che, per effettuare determinati acquisti, necessitano di accorpare in un’unica rata tutte le spese rateizzate: non ci si riferisce solo al mutuo di casa, ma anche all’acquisto di un’automobile nuova, di una vacanza importante o alla necessità di dover fronteggiare spese impreviste, come quelle di natura legale o di tipo sanitario. Quindi, capita spesso di dover rimborsare in contemporanea più prestiti. Richiedere un prestito con consolidamento debiti può rappresentare una valida opportunità di unire in un’unica rata tutte quelle relative ai diversi prestiti.

Credit Line nel campo del mutuo consolidamento debiti, si conferma la realtà che permette la riorganizzazione del bilancio familiare, grazie al supporto di consulenti creditizi, iscritti all’Albo.

Sarà così possibile l’estinzione dei prestiti, anche se ci si è rivolti a diversi istituti bancari o finanziari, riunendo tutte le rate in un unico finanziamento: il mutuo consolidamento debiti prevede l’erogazione di un nuovo prestito il cui importo corrisponde alla somma dei debiti rimanenti. In talune circostante, l’ente di credito a cui ci si rivolge ha la possibilità di versare una somma ulteriore impiegabile anche per ulteriori spese, concedendo maggiore liquidità.

Requisiti necessari per l’ottenimento del mutuo consolidamento

Premettendo che le condizioni variano a seconda dell’istituto bancario o della finanziaria che vengono interpellati dal richiedente, il contratto a tempo indeterminato rientra di diritto tra i requisiti considerati indispensabili. La certezza delle entrate è fondamentale, affinché chi eroga il credito non rischi pressoché nulla. Quindi, con la busta paga e con il contratto a tempo indeterminato, non si corrono rischi.

Anche i pensionati possono ottenere questo finanziamento. Conditio sine qua non è che la loro pensione sia superiore alla minima e che saldino il nuovo debito che accorpa tutti i prestiti in corso entro una determinata soglia di età, variabile a seconda dell’istituto scelto.

Consolidamento debiti per lavoratori e liberi professionisti

Se si hanno le garanzie necessarie, come la certezza di entrate date dalla busta paga con un lavoro a tempo indeterminato o se la situazione patrimoniale è rosea, non vi sono problemi nella richiesta del mutuo di consolidamento. In più, la cittadinanza italiana e un’anzianità sul posto di lavoro variabile dai 12 ai 24 mesi, costituiscono un quid in più.

Tra i documenti che è necessario esibire, figurano la carta d’identità, il codice fiscale, la copia dell’ultima busta paga (o delle ultime 3) o il cedolino della pensione o ancora il modello unico e infine i contratti dei finanziamenti in corso non ancora estinti.

Nel caso di Credit Line, i dipendenti, i pensionati e i lavoratori autonomi hanno nel complesso buone opportunità di ottenere un feedback positivo alla richiesta di mutuo consolidamento debiti. Con il mutuo di liquidità, prodotto di punta di questa valida realtà con pluriennale esperienza nel mondo del credito al consumo, ci si rivolge prevalentemente a coloro che possiedono un immobile e che ne hanno già estinto il mutuo, lasciandolo libero da ipoteche. Il richiedente deve poi avere una situazione finanziaria stabile e una storia creditizia affidabile. In cambio, Credit Line propone una rata bassa, distribuita su più anni, davvero utile per una gestione serena delle spese.

Il ruolo del garante nel consolidamento debiti

Anche in questo caso, la presenza di un garante è strettamente collegata all’istituto di credito chiamato in causa. In molti, onde evitare rischi, scelgono per policy un garante che deve avere i requisiti indicati. Quindi, busta paga, contratto a tempo indeterminato, in modo che, a fronte di problemi, l’ente di credito possa rifarsi su quest’ultimo. In altri casi, l’istituto di credito può richiedere un’ipoteca su un immobile di proprietà o valutare eventuali titoli di stato, in possesso del richiedente. In altri casi, il mutuo consolidamento debiti può essere sbrigato anche senza intermediari.

Mutuo consolidamento debiti: il successo in Italia

L’apprezzamento attorno alla soluzione del consolidamento fra gli italiani si spiega con la sua stessa formula: scegliendolo, è come se si stesse accedendo a un nuovo mutuo di importo pari alla sommatoria di tutte le rate rimanenti relative ai prestiti precedenti che, di fatto, vengono estinti. Nel caso di Credit Line, anche per via del fatto che i tassi di interesse sono ai minimi storici, si può risparmiare sin da subito sulle spese.

Poter contare su un’iniezione di liquidità aggiuntiva in fase iniziale, infatti, consente ai richiedenti di poter soddisfare al meglio i loro interessi e di non trascurare le loro passioni. Il tutto, senza bisogno di dover continuamente posticipare o di attendere anni.

Nel momento in cui si richiede questa tipologia di finanziamento, nella maggior parte dei casi occorre prestare attenzione anche alle spese accessorie, come la consulenza, le istruttorie e il notaio. Con Credit Line, però, tutte le spese della procedura sono già incluse nelle rate, di modo che il richiedente abbia un esborso pari a zero, non pagando nessun extra di tasca propria. Infine, non va dimenticato di analizzare nei dettagli il finanziamento anche in riferimento al piano degli interessi, perché la rata è più conveniente proprio perché la durata del piano di rimborso aumenta nel tempo.

Per informazioni:

La migliore risposta per chi è alla ricerca di una rata unica per il saldo dei prestiti attivati risiede nel mutuo consolidamento debiti, una soluzione garantita dal punto di riferimento italiano per il servizio, Credit Line. I consulenti creditizi che gestiranno le pratiche sono iscritti all’Albo e offrono consulenze e soluzioni mirate alla gestione del bilancio familiare personalizzato.

Contatti:

Numero verde: 800 960 460

e-mail: info@creditline.it

Sede Operativa: Viale Monza 1, Milano

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza