cerca CERCA
Domenica 22 Maggio 2022
Aggiornato: 10:03
Temi caldi

Immobili

Mutuo prima casa, le offerte di luglio

29 giugno 2017 | 06.49
LETTURA: 5 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Tasso fisso o variabile? Rata più bassa o durata ridotta? Sono tante le condizioni da considerare nella scelta di un mutuo prima casa, il finanziamento concesso dagli istituti bancari a coloro che intendono acquistare il primo immobile. Dagli importi ai tassi di interesse, passando per condizioni di rimborso e copertura assicurativa, sono tanti i parametri da valutare per poter individuare la soluzione migliore in base alle proprie esigenze. I mutui per giovani coppie, ad esempio, prevedono delle agevolazioni per gli under 35 e i clienti con contratto a tempo determinato. Vediamo, nel dettaglio, alcune tra le migliori offerte di mutuo prima casa attualmente disponibili sul mercato.

BANCA INTESA propone 'Mutuo Up', finalizzato all'acquisto, a tasso fisso o variabile. Caratteristica di Mutuo Up è la possibilità di ottenere fino al 10% in più della cifra erogata inizialmente, alle stesse condizioni di tasso, in un secondo tempo, e solo se necessario, purché non oltre 12 mesi dalla stipula. In questo modo è possibile per il cliente coprire eventuali costi imprevisti della nuova casa senza richiedere un prestito personale certamente più oneroso. La cifra finanziata non dovrà comunque superare nel totale le percentuali prefissate da contratto, ossia fino al 95% del valore dell'immobile o fino al 100% se il richiedente ha meno di 35 anni.

UNICREDIT propone il mutuo 'Valore Italia' con limite minimo di tasso, con cui si può acquistare la prima casa o un secondo immobile residenziale, scegliendo tra tasso fisso, misto o variabile a seconda delle esigenze. Con questa soluzione si può chiedere un importo minimo di 30mila euro e impostare il piano di rimborso in base alle esigenze, restituendo la somma in un tempo che va dai 5 ai 30 anni in caso di acquisto prima e seconda casa e dai 5 ai 20 anni in caso di ristrutturazione. Inoltre, nel caso di prima casa e di un mutuo dal valore non superiore ai 250mila euro, con la soluzione proposta da Unicredit è possibile finanziare fino al 100% del valore dell'immobile.

BNL offre 'Mutuo Spensierato', destinato a lavoratori dipendenti con contratto a tempo indeterminato e autonomi/liberi professionisti. Possono accedere al mutuo i lavoratori assunti a tempo indeterminato che abbiano superato il periodo di prova o i liberi professionisti. L'importo massimo finanziabile è di norma fino al 75% del valore dell'immobile e comunque entro il limite massimo dell'80%. La durata può essere di 5, 10, 15, 20, 25, 30 anni con un tasso di interesse fisso per tutta la durata del mutuo, determinato alla stipula del contratto. Per mutui fino a 80.000,00 euro le spese sono pari a 1,25% (per un massimo di mille euro) per mutui fino a 130mila euro le spese sono pari all'1%; per mutui fino e oltre i 250mila euro le spese sono pari allo 0,90%.

HELLO BANK! propone 'Hello! Home', il mutuo online riservato ai correntisti che vogliono richiedere un finanziamento per l'acquisto della propria casa completamente online senza bisogno di recarsi in filiale. In base alle esigenze si può scegliere tra tre diverse tipologie: a tasso fisso, a tassa variabile e a tasso variabile con Cap. Quest'ultimo tipo di finanziamento permette di beneficiare dei vantaggi di un mutuo a tasso variabile, ma con la sicurezza del tasso fisso in quanto la rata potrà variare nel tempo in base alle oscillazioni del mercato, ma si stabilisce un tetto massimo (il Cap, appunto) oltre il quale l'importo della rata non potrà alzarsi.

DEUTSCHE BANK offre il 'Mutuo Pratico' con la possibilità per il cliente di scegliere tra tasso fisso (un tasso predefinito e una rata che si mantiene sempre uguale per tutta la durata del mutuo), variabile (la rata si adegua all'andamento dei tassi di mercato) e misto (nel corso della durata del contratto si ha la possibilità di modificare la scelta iniziale). Tra le altre caratteristiche previste dal Mutuo Pratico vi sono: possibilità di contenere l'importo della rata aumentando la durata del mutuo fino a 40 anni; polizza scoppio e incendio gratuita, nessuna spesa per l'incasso della rata e possibilità di aderire a coperture assicurative facoltative, anche contro il rischio di perdita involontaria dell'impiego.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza