cerca CERCA
Lunedì 24 Gennaio 2022
Aggiornato: 06:56
Temi caldi

Napoli, liquami in mare da due condomini a Posillipo

26 febbraio 2014 | 19.34
LETTURA: 2 minuti

alternate text

A seguito di una segnalazione pervenuta da cittadini, il comando polizia municipale di Napoli ha disposto un'accurata attività d'indagine finalizzata ad accertare la violazione delle norme vigenti in materia di inquinamento da liquami versati nel mare di Posillipo. Per documentare e provare l'illecita immissione in mare da parte di due condomini di via Posillipo, gli agenti della polizia investigativa e della polizia ambientale hanno provveduto ad inserire acqua con fluoresceina nei pozzetti d'ispezione dei condotti fognari a servizio dei fabbricati in osservazione.

Poco dopo, è apparsa in mare una grossa macchia di colore verde (il tracciante utilizzato) a conferma dell'immissione abusiva in mare. La condotta è stata posta sotto sequestro e i responsabili sono stati deferiti all'autorità giudiziaria. Per accertare il fatto è stato necessario l'intervento di una autocisterna del servizio ciclo integrato acque del Comune di Napoli, i cui operatori hanno provveduto ad inserire il tracciante nell'impianto fognario contestualmente al posizionamento di due pattuglie di polizia giudiziaria nei pressi della fascia costiera, mentre una terza pattuglia, a bordo di una imbarcazione, monitorava i luoghi da mare. Ulteriori, analoghe operazioni proseguiranno nei prossimi giorni presso altri condomini della zona.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza