cerca CERCA
Martedì 27 Luglio 2021
Aggiornato: 21:27
Temi caldi

Sanità: dopo intervento muore su barella in corridoio al Cardarelli di Napoli

24 febbraio 2015 | 12.13
LETTURA: 2 minuti

Le condizioni del 68enne si erano improvvisamente complicate. Trasferito al reparto di Medicina d'urgenza, era stato lasciato su una lettiga in attesa di essere trasferito al padiglione delle emergenze

alternate text

Un 68enne operato al femore muore su una barella nel corridoio dell'ospedale Cardarelli di Napoli. E' il quotidiano 'La Repubblica', edizione di Napoli, a raccontare l'ennesimo presunto caso di malasanità.

L'anziano, dopo aver subito un intervento al femore, ben riuscito, tanto che era tornato in reparto e giocava a carte con la moglie, improvvisamente ha visto le sue condizioni complicarsi. Alle 3 di notte si decide di trasferirlo al reparto di Medicina d'urgenza: l'uomo viene messo su una lettiga e lasciato in corridoio in attesa di essere trasferito al padiglione delle emergenze ma lì il paziente muore.

L'anziano era stato anche attaccato a una flebo, ma era debolissimo e non ce l'ha fatta. Sono stati gli stessi medici dell'azienda ospedaliera ad avvertire l'autorità giudiziaria e a chiedere l'autopsia. E' stato quindi deciso di aprire un'inchiesta per capire cosa realmente sia accaduto quella notte di tre giorni fa.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza