cerca CERCA
Martedì 24 Maggio 2022
Aggiornato: 23:40
Temi caldi

Napoli premia Carola Rackete

13 luglio 2019 | 17.26
LETTURA: 2 minuti

Alla comandante della Sea Watch3 il Pimentel Fonseca 'Honoris Causa'. Questa edizione è dedicata ai migranti

alternate text
(Fotogramma/Ipa)

Un premio a Napoli per Carola Rackete. La comandante della nave Sea Watch 3 verrà insignita a Napoli del Premio Pimentel Fonseca 'Honoris Causa'. Giunto alla quinta edizione il premio, spiegano gli organizzatori, "è dedicato ai migranti. Uomini, donne, bambini, senza distinzione di sesso, di età o di colore della pelle. La forza di volontà di un singolo per la salvaguardia dei diritti umani fondamentali".

La manifestazione è voluta e promossa dal sindaco di Napoli Luigi de Magristris, dall’assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e dall’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, realizzata e prodotta dall’associazione culturale 'Periferie del mondo-Periferia immaginaria', prologo del Festival Internazionale di Giornalismo Civile 'Imbavagliati', diretto e ideato da Désirée Klain. Il tema di quest’anno sarà 'Guerre Innocenti': si presterà quindi particolare attenzione a quei territori dove i bambini, a causa della guerra, soffrono la fame, la mancanza di istruzione, di salute, di vita.

A vincere il Premio Pimentel Fonseca, che sarà consegnato mercoledì 18 settembre alle ore 18 al Pan - Palazzo delle Arti Napoli (Via dei Mille, 60), Helena Maleno, giornalista, ricercatrice e attivista spagnola specializzata in migrazione e traffico di esseri umani. Maleno vive in Marocco dove denuncia le violazioni dei diritti che avvengono sulle frontiere spagnole del sud e lavora per supportare le comunità sub-Sahariane durante il processo di migrazione.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza