cerca CERCA
Domenica 23 Gennaio 2022
Aggiornato: 14:24
Temi caldi

Napoli: arrestati rapinatori seriali di farmacie al Vomero

14 marzo 2015 | 20.30
LETTURA: 3 minuti

Tre banditi finiti in manette: numerosi i colpi messi a segno al Vomero tra novembre e marzo. Catturato anche un 19enne ritenuto attiguo al clan degli “Scissionisti” di Barra /Video

alternate text

Tre rapinatori seriali di farmacie e l'autore di una rapina a una tabaccheria del centro storico sono stati arrestati a Napoli dai carabinieri del comando provinciale. In particolare, i militari della compagnia Vomero hanno arrestato F.F., 32 anni, già noto alle forze dell'ordine, colto in flagranza di reato mentre tentava di rapinare una farmacia in via Piscicelli; i carabinieri lo hanno immobilizzato disarmandolo di una pistola poi risultata scenica modificata. Attraverso indagini è stato possibile identificare un suo complice, S.M., 33 anni, che gli stava facendo da palo.

I due sono risultati essere responsabili di uno svariato numero di rapine commesse sempre ai danni di farmacie della zona tra novembre e marzo. Quasi contemporaneamente i carabinieri della compagnia di Torre del Greco hanno sottoposto a fermo N. A., 19enne del quartiere Barra già noto alle forze dell'ordine e ritenuto contiguo al clan camorristico degli "Amodio-Abrunzo", i cosiddetti “Scissionisti” di Barra.

Anche lui è risultato essere responsabile di una rapina in farmacia, in particolare i militari lo hanno identificato nel corso di indagini conseguenti a una rapina consumata ieri pomeriggio in una farmacia in via Aldo Moro a San Giorgio a Cremano (Napoli).

Infine i carabinieri hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di A.M., 28 anni, napoletano già noto alle forze dell'ordine, emessa dal gip il 6 marzo scorso a seguito di indagini dell’Arma su una rapina a una tabaccheria di via San Mattia, avvenuta il 6 dicembre 2014.

Il comandante provinciale dei carabinieri di Napoli, Antonio De Vita, si è complimentato con gli operanti e ha dichiarato: "Il lavoro sul territorio paga e l’attenzione da parte dell’Arma al fenomeno dei reati predatori risulta vincente grazie anche allo sforzo sinergico con la Polizia di Stato e le altre Forze dell’Ordine. Al riguardo, gli arresti eseguiti al Vomero sono il frutto della proficua collaborazione con la Polizia di Stato”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza