cerca CERCA
Lunedì 16 Maggio 2022
Aggiornato: 07:07
Temi caldi

Napoli: tensione tra manifestanti e polizia, due lanci lacrimogeni

06 settembre 2014 | 20.09
LETTURA: 2 minuti

Due lanci di lacrimogeni da parte della Polizia hanno fatto indietreggiare i manifestanti che, nel tardo pomeriggio, hanno organizzato dei blocchi su Via Cinthia, nei pressi di Viale Traiano scenario dell'inseguimento al termine del quale è stato ucciso il 17enne Davide Bifolco. I fatti sono avvenuti circa due ore dopo il termine della manifestazione, che ha visto oltre un migliaio di persone sfilare nelle strade del Rione Traiano per una manifestazione indetta in ricordo del giovane ucciso da un carabiniere e terminata anzitempo per via di un violento temporale che si è abbattuto su Napoli.

In seguito un gruppo di manifestanti ha effettuato i blocchi lungo Via Cinthia, un primo tentativo di mediazione da parte delle forze dell'ordine è andato a vuoto, mentre è andata peggio al funzionario della Digos che, riferisce la Questura, ha tentato di avvicinarsi ad alcuni manifestanti venendo aggredito. Sono stati allontanati anche i vigili urbani che hanno tentato una deviazione del traffico per cercare di liberare la strada dalle tante auto rimaste in coda. I poliziotti hanno quindi effettuato un primo lancio di lacrimogeni dal lato nord, verso il quartiere Pianura, e a seguire un secondo lancio dal lato sud di Via Cinthia che ha spinto i manifestanti ad allontanarsi e a rientrare nel Rione Traiano.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza