cerca CERCA
Sabato 23 Gennaio 2021
Aggiornato: 22:38

Napoli, trans offesa e umiliata in ospedale rinuncia a cure

30 luglio 2016 | 16.35
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Foto Fotogramma)
Napoli, 30 lug. (Adnkronos)

Un "grave episodio di discriminazione" nei confronti di una transessuale nell'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. A denunciarlo è l'assessore alle Pari opportunità del Comune di Napoli, Daniela Villani. Secondo quanto riferisce l'assessore, Nunzia, esponente dell'Associazione trans italiana e che all'anagrafe risulta donna, "a seguito di un ricovero per problemi cardiaci ha riferito di aver subito ingiurie e umiliazioni da parte del personale paramedico".

La trans ha "rinunciato alle cure per non sostenere il peso dell'inaccettabile attacco alla sua persona". Villani si dice "costernata per l'accaduto" e porge "le mie scuse alla signora Nunzia a nome della città" e la invita a "contattare il nostro Assessorato", assicurandole di essere "al suo fianco".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza