cerca CERCA
Sabato 25 Giugno 2022
Aggiornato: 16:10
Temi caldi

Bioetica e fine vita, Napolitano: "Grandi temi su cui serve un confronto libero"

19 settembre 2014 | 17.13
LETTURA: 3 minuti

Il messaggio del Capo dello Stato al congresso dell'associazione Luca Coscioni: "Da voi essenziale funzione di orientamento e di informazione sui grandi temi del rispetto della dignità della persona e dei suoi diritti fondamentali, anche nelle situazioni di massima fragilità e vulnerabilità"

alternate text

E' "quanto mai necessario e risponde a un principio elementare di civiltà sviluppare un confronto libero e approfondito tra le diverse esperienze e posizioni culturali e ideali", sui grandi temi del rispetto della dignità della persona e dei suoi diritti fondamentali.

Così il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in un messaggio inviato a Filomena Gallo, Marco Cappato, Mina Welby - segretario, tesoriere e co-presidente dell'Associazione Luca Coscioni - in occasione dell'apertura dei lavori del 'Congresso delle libertà civili', al via oggi pomeriggio a Roma.

In occasione del XI congresso dell'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica, "desidero esprimere ai promotori - scrive Napolitano - il mio apprezzamento per un'iniziativa che ripropone all'attenzione dell'opinione pubblica le delicate e complesse questioni di natura etica, giuridica e sociale in ordine alla tutela della salute ed ai problemi del fine vita sollevate dall'avanzamento della ricerca e delle applicazioni tecnologiche". "Il costante impegno della vostra associazione - continua il Presidente nel messaggio - e le numerose proposte che ne testimoniano la vitalità svolgono un'essenziale funzione di orientamento e di informazione sui grandi temi del rispetto della dignità della persona e dei suoi diritti fondamentali, anche nelle situazioni di massima fragilità e vulnerabilità".

"E' quindi quanto mai necessario e risponde ad un principio elementare di civiltà - afferma Napolitano - sviluppare un confronto libero e approfondito tra le diverse esperienze e posizioni culturali e ideali - presenti anche a livello internazionale - per corrispondere alle sollecitazioni provenienti dalla comunità scientifica, dal mondo dell'informazione, dalle famiglie e dalle numerose realtà del volontariato e dell'associazionismo".

"Con questo spirito - conclude Napolitano - rivolgo a quanti hanno generosamente contribuito all'organizzazione dell'assise, ai relatori e a tutti i convenuti il mio cordiale e partecipe saluto, insieme a un sentito augurio di buon lavoro'". All'inizio dei lavori del congresso, anche un messaggio del Presidente della Camera, Laura Boldrini, in merito alla proposta di legge di iniziativa popolare per la legalizzazione dell'eutanasia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza