cerca CERCA
Lunedì 05 Dicembre 2022
Aggiornato: 09:49
Temi caldi

Occhi al cielo

Nasa, individuata la galassia primordiale più debole dell'universo

04 dicembre 2015 | 10.55
LETTURA: 3 minuti

"Tanto tempo fa in una galassia lontana lontana", è l'incipit di tutti i film della saga di Star Wars. Ma ora può dirlo anche la Nasa. L'azione combinata dei telescopi Hubble e Spitzer ha permesso di individuare un oggetto talmente lontano e piccolo da risultare quasi impercettibile. Questa galassia è la più fioca dell'universo primordiale conosciuto. E' nata 400 milioni di anni dopo il big bang, vale a dire 13,8 miliardi di anni fa.

Gli astronomi hanno soprannominato l'oggetto Tayna, "primogenito" in aymara, una lingua parlata in Sud America. Hubble e Spitzer hanno individuato corpi anche più lontani, ma Tayna rappresenta una piccola classe di galassie neonate, finora invisibili ai telescopi. Questo fioco oggetto potrebbe offrire nuovi spunti per comprendere le caratteristiche del'universo primordiale. Studiando Tayna, si può capire la formazione e lo sviluppo delle prime galassie.

"Grazie alla sua individuazione, - rivela Leopoldo Infante, astronomo della Pontifical Catholic University of Chile - siamo riusciti a studiare per la prima volta le proprietà di oggetti debolissimi che si sono formati poco dopo il big bang". Tayna è parte di una scoperta di 22 giovani galassie primordiali posizionate all'orizzonte visibile dell'universo. Questa ricerca è andata ad aumentare notevolmente il numero di galassie molto lontane conosciute.

Il nuovo oggetto ha dimensioni comparabili a quelle della Grande Nube di Magellano (LMC), una galassia satellite della nostra Via Lattea. Ma la formazione di nuove stelle è 10 volte più veloce che nella LMC. La piccola galassia è stata avvistata grazie a una 'lente di ingrandimento' naturale nello spazio. Si tratta di un gigantesco ammasso di galassie, MACS0416.1-2403. Posizionato a 4 miliardi di anni luce dalla Terra, devia e amplifica di 20 volte la luce emessa da corpi più lontani.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza