cerca CERCA
Lunedì 25 Gennaio 2021
Aggiornato: 09:30

Natale, con Oikos Family Dinner riunite migliaia di famiglie online

24 dicembre 2020 | 10.53
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Roma, 24 dic.(Adnkronos/Labitalia)

Una cena “distanti ma vicini” e che ha riunito migliaia di famiglie on line: è la Oikos Family Dinner. Ad organizzarla, Oikos, azienda con sede a Gatteo Mare (Fc), leader nel settore delle pitture e prima azienda al mondo ad aver eliminato completamente la formaldeide: migliaia le famiglie collegate che hanno condiviso la cena natalizia ideata per stare “vicini ma distanziati” con un programma fitto di sorprese ed ospiti, ognuno da casa propria ha salutato e condiviso un augurio.

"Oikos, la pittura ecologica, non si è fermata alle restrizioni Anticovid, ha scelto una strada originale, coinvolgente per condividere gli auguri di Natale e qualche momento di spensieratezza in allegria. Oikos Family Dinner è stata una grande cena online “aperta” a chiunque avesse il piacere di scambiare auguri, ricette, saluti, momenti familiari “distanti ma vicini”. Famiglie da ogni parte d’Italia hanno condiviso l’intrattenimento condotto da Marco Benini e Laura Padovani", spiega una nota dell'azienda romagnola. "Da Casa Oikos sono entrati nelle case di: Casa Benini, la webserie apprezzata su YouTube, Casa Mercadini, con Roberto, poeta, attore e scrittore che ha proposto un emozionante monologo; Casa Tarroni con Fabrizio e Vanessa Vaccari che hanno animato la festa con brani musicali. E alla fine un collegamento speciale con Casa Babbo Natale e il suo Elfo Johnny che hanno offerto momenti divertenti ed inviato regali on line a tutti i partecipanti da aprire alle ore 23.59 del 24 Dicembre".

“Tecnologia e creatività sono i due binari su cui viaggia il rinnovamento – ha commentato Claudio Balestri, presidente Oikos – la nostra azienda li segue dalla nascita e ne siamo portatori nel mondo con l’importante aggiunta dell’ecologia. Sono certo che il 2021 sarà l’anno della rinascita, ritorneremo alla nostra libertà. Ad aprile basta giallo, arancione, rosso, arriverà il nostro colore: il semaforo verde che ci proietterà in un futuro più sereno per tutti”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza