cerca CERCA
Lunedì 21 Giugno 2021
Aggiornato: 15:21
Temi caldi

Navalny, Cremlino: "Putin non ha promesso commissione a Conte". P. Chigi: "Nessuna incongruenza"

10 settembre 2020 | 13.50
LETTURA: 2 minuti

Il portavoce Peskov: "Non escludo che ci possa essere stato un equivoco". Ma fonti del governo precisano: "Confermata la sostanza emersa dal colloquio"

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

"Non escludo che ci possa essere stato un equivoco". Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha smentito così le informazioni secondo cui il presidente russo Vladimir Putin avrebbe promesso al premier Giuseppe Conte, nel corso di un colloquio telefonico avuto il 26 agosto scorso, di creare una commissione d'inchiesta sul presunto avvelenamento di Alexei Navalny .

"Invece, la situazione riguardante il paziente a Berlino è stata discussa", ha precisato Peskov, secondo il quale quello che Putin ha detto a Conte è che "una pre-indagine è in corso da un po' di tempo".

In un'intervista al Foglio pubblicata questa mattina, Conte ha detto: "Il presidente Putin mi ha anticipato che avrebbe costituito una commissione di inchiesta e si è detto pronto a collaborare con le autorità tedesche".

Nel comunicato del 26 agosto scorso diffuso dal Cremlino si leggeva: "Putin ha sottolineato che le accuse infondate relative alla situazione di Navalny sono inaccettabili e che la Russia è interessata da una indagine imparziale sull'incidente". Il comunicato di Palazzo Chigi, invece, non ne faceva menzione, limitandosi a riferire che nel corso del colloquio si era parlato anche del caso Navalny.

Fonti di Palazzo Chigi precisano di "non ravvisare incongruenze tra il contenuto del colloquio avvenuto recentemente tra il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il Presidente Vladimir Putin, il contenuto della recente intervista al Foglio e le precisazioni del Cremlino". "Risulta infatti confermata - rimarcano le stesse fonti - la decisione russa di dare luogo ad una fase investigativa (o al limite pre-investigativa) in relazione al caso Nawalny. Il Presidente Conte ne ha fatto menzione nell’intervista in linea con la sostanza emersa dal colloquio".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza