cerca CERCA
Mercoledì 27 Ottobre 2021
Aggiornato: 00:05
Temi caldi

Navalny, tribunale respinge ricorso legali: "Non ci sono prove"

04 settembre 2020 | 12.32
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Afp)

Un tribunale russo ha respinto il ricorso presentato dai legali dell'oppositore Alexei Navalny contro la decisione del Comitato Investigativo di non indagare sul tentativo di omicidio per avvelenamento del'attivista. Non ci sono le prove che sia stato commesso un crimine e per questo non è necessario avviare un procedimento legale , hanno affermato funzionari russi, mentre dalla Germania, dove Navalny è ricoverato, si chiede di far luce sull'avvelenamento avvenuto con un agente nervino probabilmente in Siberia.

"I materiali presentati indicano che non ci sono state violazioni da parte degli investigatori", ha detto il procuratore capo del Tribunale di Mosca all'agenzia di stampa statale Tass.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza