cerca CERCA
Mercoledì 18 Maggio 2022
Aggiornato: 17:48
Temi caldi

Ncd: Biancofiore (Fi), Alfano rancoroso e invidioso di Renzi e Berlusconi

16 febbraio 2014 | 12.42
LETTURA: 2 minuti

''Sono stupefatta e lasciatemi dire anche disgustata, nell'ascoltare Angelino Alfano che dalla riunione degli amministratori locali di Ncd sta tirando fuori la sua vera essenza, i suoi veri sentimenti di livore, rancore e ingratitudine nei confronti di tutti e in particolare di Silvio Berlusconi già manifestati all'epoca delle primarie, salvo poi fare velocemente marcia indietro per opportunismo e convenienza''. Lo dichiara Michaela Biancofiore di Forza Italia, replicando alle parole di Angelino Alfano.

''La verità viene sempre a galla e la sindrome rancorosa del beneficiato ha mietuto l'ennesima vittima che nulla ha a che fare con citati maltrattamenti o calci visto che lui e i suoi sottoposti sono quelli che hanno avuto più carezze , più potere e quindi più introiti grazie a Silvio Berlusconi e agli italiani che non li hanno, peraltro, mai votati ma che si sono fidati della fiducia che in loro riponeva il leader di centro destra. Che credibilità pensa di avere oggi Alfano, quello che tutti ricordano per aver sgomitato, blandito e fagocitato tutti pur di avere un posto al sole accanto a Berlusconi e che tutti temevano essere quello che poi si è rivelato: un parricida politico conclamato che ha scavalcato tutti i suoi mentori da La Loggia a Miccichè passando per Berlusconi appunto'', sottolinea la deputata azzurra.

''Quando Alfano insulta tutti quelli accanto a Berlusconi, con i quali ha amorevolmente governato il partito e condiviso tutto, dimentica che il primo inter pares è stato lui quindi, di fatto, rivolge a se stesso ogni riferimento all'inutilità che infatti sta venendo a galla e lo confermeranno le urne. La cattiveria politica che sprigiona oggi da tutti i pori è peraltro sostanziata dalla consapevolezza che poteva essere lui il Renzi del centro destra e come il suo amico Letta si è suicidato e oggi è arso da un'invidia straripante'', conclude la parlamentare azzurra.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza