cerca CERCA
Martedì 19 Ottobre 2021
Aggiornato: 02:33
Temi caldi

'Ndrangheta: confiscati appartamenti e garage per 10 mln nel torinese

12 marzo 2014 | 09.56
LETTURA: 2 minuti

E' definitiva la confisca del patrimonio immobiliare, per un valore di circa 10 milioni di euro, di Ilario D'Agostino e Francesco Cardillo, vicini ad ambienti 'ndranghetisti. La conferma è arivata con una decisione della Corte di Cassazione dopo che i beni erano stati posti sotto sequestro preventivo dal Tribunale di Torino, su richiesta del direttore della Direzione Investigativa Antimafia, il 22 aprile 2012.

Le indagini, avviate nel 2008 dal Centro Operativo di Torino, avevano permesso di individuare un'organizzazione criminale che riciclava negli appalti e nel settore immobiliare i soldi sporchi derivanti dal traffico di droga di una cosca calabrese, insinuandosi in appalti pubblici, tra cui anche quelli per la realizzazione di alcune tratte della Tav piemontese e per la costruzione delle opere connesse alle olimpiadi di Torino 2006. Negli ultimi tempi D'Agostino era addirittura riuscito ad inserire una sua impresa nei lavori per la realizzazione del nuovo porto di Imperia. Tra i beni confiscati una villa con 12 stanze, diversi appartamenti in varie località, garage e terreni. E' stata confiscata anche la somma di 156.985 euro, provento della vendita di un'abitazione e relativi garage siti in Oulx (Torino).

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza