cerca CERCA
Martedì 24 Maggio 2022
Aggiornato: 23:40
Temi caldi

'Ndrangheta, Polizia Reggio Calabria sequestra beni per 7 mln euro

15 marzo 2014 | 15.27
LETTURA: 2 minuti

alternate text

La Polizia di Reggio Calabria ha sequestrato beni alla cosca 'Gallico', il provvedimento riguarda in particolare due persone, per un valore di circa sette milioni di euro. Si tratta di fabbricati, terreni e società e conti correnti presenti oltre che in Calabria anche in Lombardia, in particolare in provincia di Como.

La lista conta un fabbricato e due appezzamenti di terreno a Alserio, due fabbricati a Como e un edificio a Fino Mornasco; due terreni a Rizziconi (Reggio Calabria) di oltre 30.000 ettari; quote sociali e patrimonio aziendale della società 'Sak srl' con sede legale in Alserio (Como) che si occupa della gestione di ristoranti, pizzerie, tavole calde e fredde, bar e gelateria con commercio al minuto e ancora quote sociali e patrimonio aziendale della società 'Intercisa srl', con sede legale a Fino Mornasco (Como) operante nel campo dell'intermediazione e consulenza per la cessione e l'affitto di beni mobili ed immobili ed aziende.

Sequestrati anche tre veicoli di cui un fuoristrada Hammer, una Jaguar ed una moto, oltre a due polizze assicurative e conti correnti. Nella lista è finita anche una lussuosa villa a due piani a Palmi. I provvedimenti di sequestro traggono origine dalle nuove tranche dell'operazione 'Cosa mia', indagini coordinate dalla Procura Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza