cerca CERCA
Domenica 19 Settembre 2021
Aggiornato: 19:37
Temi caldi

’Ndrangheta, spari contro auto testimone di giustizia

11 settembre 2020 | 15.22
LETTURA: 1 minuti

Vittima dell'agguato l'imprenditore Michele Tramontana che nel 2009 denunciò i clan e da pochi mesi non è più sotto protezione

alternate text
(Fotogramma)

Colpi d’arma da fuoco contro l’auto del testimone di giustizia Michele Tramontana. E' accaduto stamattina a Rombiolo, in provincia di Vibo Valentia, quando ignoti hanno sparato contro lo sportello della macchina dell’imprenditore che ha denunciato i clan dando il via, nel 2009, all’operazione anti ’ndrangheta "Pinocchio" contro gli usurai.

Tramontana, che da pochi mesi non è più nel programma di protezione (e che un anno fa ha dichiarato di essere stato abbandonato dalle istituzioni), ha denunciato l’accaduto alla Questura di Vibo Valentia, che dell’intimidazione ha informato la procura locale e la Dda di Catanzaro. Il processo scaturito dalle denunce dell’imprenditore, che è parte lesa, è ancora in corso davanti al Tribunale di Vibo Valentia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza